Microsoft trasforma Windows Live per far concorrenza a Facebook

I nuovi servizi della società uniranno e-mail, instant messaging e social network in un'unica soluzione "made in Redmond".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-11-2008]

Microsoft Windows Live Facebook social networking

Microsoft sta trasformando i propri servizi online, raggruppati sotto il marchio Windows Live, in un social network, proprio come Facebook.

Non a caso proprio di Facebook la società di Redmond ha acquistato una quota, sborsando 240 milioni di dollari; non c'è ancora una partnership ufficiale, ma intanto Microsoft ha messo un piede all'interno.

I cambiamenti di Windows Live riguardano l'aggiunta di nuove funzionalità che permettano di "integrare i concetti di social networking, e-mail e instant messaging in un'unica realtà", come ha spiegato Chris Jones, vicepresidente di Microsoft Windows Live.

La società prevede di completare la trasformazione entro la fine dell'anno: a quel punto gli utenti avranno a disposizione una nuova pagina personale tramite la quale organizzare le proprie attività e gestire in modo centralizzato le proprie informazioni.

Questo è però solo l'inizio: le partnership strette con Flickr, Wordpress, Yelp, Photobucket, Pandora Media, Twitter e Linkedin (senza dimenticare Facebook) e molti altri fanno pensare che l'azienda stia concentrando tutta la propria potenza di fuoco per sbaragliare la concorrenza fornendo in un'unica soluzione ciò che ora offrono soggetti diversi, o è accessibile in modo frammentario.

Gli "amici" di Windows Live, per esempio, saranno dunque unificati a quelli presenti su Flickr, o Facebook e si potrà passare gestire un servizio o l'altro tramite un unico account (il Windows Live ID), evitando così la confusione che il sistema attuale crea negli utenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Purtroppo ha giā stretto degli accordi a destra e a manca, per cui.... :( Leggi tutto
28-6-2009 08:34

Che almeno una volta Microsoft non mettesse le sue sporche zampacce dappertutto...
14-11-2008 09:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto usi il tablet?
Molto. Ce l'ho sempre con me.
Almeno una volta al giorno.
Non tutti i giorni.
Raramente.
Non lo uso quasi mai.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (2111 voti)
Luglio 2020
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Tutti gli Arretrati


web metrics