Attesi per gennaio i nuovi MacMini

Al Macworld Expo del prossimo mese Steve Jobs potrebbe presentare l'atteso rinnovamento dei minidesktop di Apple.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-12-2008]

Gennaio aggiornamento Mac Mini Macworld Expo

Con tutta l'attenzione concentrata sui MacBook, i piccolissimi computer desktop Mac Mini erano stati quasi dimenticati, all'apparenza anche da Apple.

Non più aggiornati sin da agosto 2007, i piccoli di Cupertino sembravano destinati all'estinzione, specialmente dopo che lo scorso ottobre ai due rivenditori europei era stato vietato di richiedere nuovi Mac Mini.

Invece forse non si tratta della fine, ma di un nuovo inizio. Secono Wired, le cui notizie provengono da una fonte interna ad Apple ma che preferisce rimanere anonima ("per conservare il proprio lavoro", spiega), al Macworld Expo di gennaio assisteremmo all'atteso rinnovamento della linea.

Sebbene un aggiornamento dell'hardware sia necessario, il Mac Mini non è stato un insuccesso: senza troppo rumore ha anzi conquistato molti utenti, finendo per classificarsi al terzo posto tra i migliori desktop di Amazon, quanto a vendite.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Occhio che non sia un Titanic, però Leggi tutto
17-12-2008 12:24

MAC Mini Leggi tutto
17-12-2008 09:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A Milano l'Ecopass si è trasformato in congestion charge: si paga per accedere al centro anche se si ha un'auto poco inquinante. Sei d'accordo?
Sono favorevole a questo modello, per le grandi città: bisogna usare meno l'auto.
Sono contrario in generale: non serve, è solo una tassa per spillare quattrini ai cittadini.
Era meglio il vecchio modello, in cui le auto meno inquinanti non pagavano (o pagavano di meno).
Il problema non mi tocca: non vivo e non vado mai né a Milano né in altre grandi città.

Mostra i risultati (2388 voti)
Aprile 2021
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Hard disk a confronto con SSD nei data center
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 14 aprile


web metrics