Connessioni 3G a 42 Mbit/s nel 2009

Secondo le previsioni di Ericsson, l'anno prossimo assisteremo ad aumenti eclatanti della velocità della banda larga mobile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-12-2008]

Connessione 3G 42 Mbps Cunliffe Ericsson 2009

Se i modem 3G distribuiti dai vari operatori hanno un così grande successo ora che la velocità massima (teorica e in download) è di 7,2 Mbit/s, tanto da attirare l'attenzione di Nokia, figuriamoci cosa succederà quando si arriverà a 42 Mbit/s.

È questa la promessa di John Cunliffe, Chief Tecnology Officer di Ericsson, secondo il quale la tecnologia per raggiungere tali risultati è ormai a portata di mano.

Già ora - sostiene Cunliffe - sarebbe possibile innalzare la velocità massima a 14 Mbit/s "migliorando i codici e sfruttando la modulazione" e raffinando ulteriormente questa stessa tecnologia si potrebbero sfiorare i 21 Mbit/s, ma non sarebbe che l'inizio.

La vera rivoluzione sarà rappresentata dall'adozione della tecnica nota con l'acronimo Mimo (multiple-input multiple-output), che in estrema sintesi comporta l'uso di più antenne sia da parte della trasmittente che da parte della ricevente, come previsto anche dallo standard Wi-Fi 802.11n.

"Con Mimo possiamo andare dai 14 ai 28 Mbit/s. Sono due percorsi paralleli, ma possiamo combinarli per ottenere 42 Mbit/s". Per il Cto di Ericsson ciò avverrà già nel corso del 2009, sebbene ci vorrà forse un po' di più prima che appaiano i dongle in grado di sfruttare questa velocità.

Cunliffe non si ferma: già prevede un'ulteriore evoluzione che permetterà di arrivare a 80 Mbit/s prima di dover passare alla Long Term Evolution.

Lte è un'evoluzione dello standard attuale per la telefonia mobile, noto anche come Super 3G, che ha bisogno di una rete dedicata ma che permetterebbe di raggiungere i 100 Mbit/s in download e i 50 Mbit/s in upload.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
TIM avvisa gli utenti: il 3G è agli sgoccioli

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ secondo te la peggiore invenzione della storia?
Le sigarette
I fast food
Le armi
Il nucleare
La Chiesa
La televisione
L'automobile
I telefoni cellulari
Gli autovelox

Mostra i risultati (8006 voti)
Gennaio 2022
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 gennaio


web metrics