Una licenza globale per legalizzare il peer to peer

L'Isola di Man, noto paradiso fiscale, sta studiando una tassa sulle connessioni che legalizzi gli scambi di file musicali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-01-2009]

Isola di Man blanket license peer to peer legale

Il governo dell'Isola di Man sta pensando di introdurre una tassa "nominale" obbligatoria da far pagare a chi sottoscrive una connessiona a banda larga per rendere legale lo scambio di musica sui circuiti p2p.

Si tratta di quella che viene definita una blanket license, una licenza globale che dà la possibilità agli utenti di scaricare legalmente tutti i brani che vogliono pagando un forfait.

La proposta ha già incassato l'approvazione del Ceo di Bpi (l'associazione della case discografiche un tempo conosciuta come British Phonographic Industry), Geoff Taylor, il quale ritiene che "Se gli Isp avalleranno la proposta avanzata sull'Isola di Man, saremo in una posizione enormemente migliore".

Non tutti, però, ritengono positiva l'idea di far pagare a tutti una quota fissa: qualcuno preferirebbe che venisse istituita una sottoscrizione volontaria che darebbe vita alla concorrenza tra i provider nella fornitura di servizi.

Se la tassa è invece identica per tutti, non c'è alcun incentivo alla differenziazione tra i servizi offerti dai vari Isp.

Aggiornamento

Geoff Taylor oggi smentisce le dichiarazioni pubblicate e fa marcia indietro, precisando che una tassa governativa che renda legale il file sharing non sarebbe gradita a Bpi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 14)

In effetti così dovrebbe essere ma lo stato pur di spillare quattrini se ne inventa di tutti i colori, in realtà il canone rai comprenderebbe anche tutte le apparecchiature col video, cellulari compresi. Comunque far pagare una piccola tassa per il P2P sarebbe una cosa buona, solo che sarebbe una doppia presa im giro per gli utenti che... Leggi tutto
22-1-2009 23:04

Assì, ora che me lo dici me lo ricordo. p.s. ma in teoria la tassa sulla radio (non solo le autoriadio, le radio in genere) non è compresa nella tassa per la televisione (il cosiddetto -erroneamente- "canone RAI"), che si paga una volta sola per famiglia?
22-1-2009 22:00

Non sai che una volta chi aveva l'autoradio pagava una sopratassa sul bollo? Poi vedendo che rendeva poco e molti non la pagavano facendo varie gabule tra cui io :twisted: hanno avuto la felice idea di far pagare un tot in più sul bollo a tutti al posto di far pagare solo chi possedeva un autoradio, eccellente come idea. Leggi tutto
22-1-2009 21:35

A parte che io non temo perquisizioni in quanto cerco di stare sempre nella legalità ma come ogni essere conseziente che pensa anche agli altri, lo trovo ingiusto nei confronti di questi ultimi, solo questo, io di certo preferirei pagare una piccola tassa come dici. Ma se succedesse una cosa del genere credo che tutte le case... Leggi tutto
21-1-2009 19:01

hai ragione ma quel si spera piccola Leggi tutto
21-1-2009 15:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i prodotti che acquisti di più online?
Abbigliamento
Idee regalo
Libri/riviste
Hardware/software
Biglietti/eventi
Elettronica
Viaggi/turismo
Musica/video
Elettrodomestici
Telefonia/accessori

Mostra i risultati (2070 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics