Eudora 5.1 e il pericolo virus

In un articolo precedente in cui citavo Eudora come programma di posta alternativo a Outlook avevo sollevato il dubbio che Eudora 5.1, la versione più recente, potesse essere vulnerabile nello stesso modo di Outlook a virus come BadTrans.B.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-12-2001]

Dato che Eudora 5.1 interpreta i messaggi scritti in HTML (quelli con grassetti, corsivi e grafica, per intenderci), temevo che potesse eseguire senza chiedervi alcuna autorizzazione qualche losco virus annidato nei messaggi, che è poi quello che fa Outlook (se non lo aggiornate).

Una lettrice (che cito solo per nome di posta, cioè 'alessandrà) mi permette di sciogliere questo dubbio e tranquillizzarvi. Alessandra mi dice che in Eudora 5.1 c'è (sotto Tools > Options > pannello Viewing Mail) un'opzione "allow executables in HTML content", che è saggiamente disattivata. Se la si lascia così, qualsiasi cosa di eseguibile (traduzione: virus) annidata nei messaggi in HTML non viene eseguita.

Inoltre ho fatto un po' di ricerche, e sembra consigliabile prendere anche un'altra precauzione: impedire a Eudora di passare i messaggi al visualizzatore HTML di Windows (che potrebbe contenere falle di sicurezza di cui Eudora non è responsabile): sempre in Tools > Options > Viewing Mail, assicuratevi che sia disattivata la casella accanto a "Use Microsoft's viewer". In questo modo Eudora non sarà in grado di visualizzare gli e-mail scritti in HTML (li mostrerà come testo semplice), ma non potrà eseguire eventuali virus nascosti nell'HTML.

Io comunque continuerò a usare il mio vecchio Eudora Light 3.0, che non interpreta l'HTML nemmeno pagando e mi ha sempre protetto da tutti i virus. Come si suol dire, se non è rotto, non aggiustarlo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto usi il tablet?
Molto. Ce l'ho sempre con me.
Almeno una volta al giorno.
Non tutti i giorni.
Raramente.
Non lo uso quasi mai.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (2296 voti)
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 31 gennaio


web metrics