E' tutto italiano il Pc da 99 euro

Si chiama Abaco Primo e viene venduto in scatola di montaggio, ma è il primo Pc a sfondare la barriera dei 100 euro (Iva inclusa). Linux sempre protagonista.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-03-2009]

aBACO PRIMO

Di Abaco Computers avevamo già parlato qualche tempo fa, quando pubblicammo la recensione approfondita del loro mini Pc con processore Atom.

Oggi propongono Abaco Primo, un Pc minimale (ma più che sufficiente per guardare un film, navigare in Internet, editare un documento e molto altro) che riesce a contenere il prezzo al di sotto dei 100 euro: 99, per la precisione, comprensivi di Iva.

Sul sito di Abaco infatti si legge: "Abaco Primo nasce dal desiderio di creare un Pc che fosse veramente accessibile a chiunque, pur mantenendo intatte le caratteristiche tipiche dei prodotti Abaco. Basso consumo, facilità di utilizzo e offerta di tutti gli strumenti necessari per una corretta e sana esperienza informatica: dal navigatore Internet alla posta elettronica, dal processore di testi al foglio elettronico, dal lettore multimediale ai giochi. Grazie all'adozione di Xubuntu Linux, il sistema operativo facile e leggero basato su Ubuntu Linux, siamo riusciti in questa impresa: nasce così Abaco Primo, il Pc per tutti che rompe la barriera dei 100 euro."

Scheda tecnica
Processore: Intel Atom 230 Single Core 1.6 Ghz
Ram: 512 MB, Kingston DDR2 667Mhz (1 slot, max 2 Gbyte)
Hard disk: 4 Gbyte Kingston Compact Flash
Masterizzatore: Opzionale
Scheda video: Intel GMA 950
Scheda audio: Realtek ALC662 con supporto 5.1 canali HD
Scheda di rete: Ethernet 10/100
Slot PCI: 1 slot PCI
Porte posteriori: VGA, Seriale e parallela, PS/2 per Tastiera e Mouse, 3 porte audio riconfigurabili, 4 porte USB
Porte anteriori: Audio out e microfono, 2 porte USB
Alimentazione: Alimentatore interno 400W
Consumo: Idle: 22W, Picco: 29W
Peso: 4.9Kg
Dimensioni: 37x13.5x35 cm
Sistema operativo: XUbuntu Linux versione 8.04.1

Abaco Primo viene venduto in "scatola di montaggio", l'assemblaggio è a cura dell'utente; è possibile ricevere il Pc già assemblato con un piccolo supplemento. Chi desiderasse un Pc più potente può personalizzare la configurazione di base scegliendo componenti aggiuntivi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 24)

Quoto in pieno splarz; che poi si possa fare ancora meglio sul discorso consumi Ŕ indubbio, ma per questo mi sa che bisognerÓ aspettare i nettop basati su architettura ARM/OMAP.
1-4-2009 11:41

dipende. io sto prendendo in considerazione di farmi un muletto atom pur avendo un amd 800 MHz che assolverebbe il compito egregiamente perchŔ: - la cache Ŕ pochissima - il dissi Ŕ rumoroso, cambiare la ventola non serve, un dissi nuovo non si trova - max hd: 120 GB. no, non c'Ŕ l'aggiornamento bios - ingombra un sacco - consumerÓ poco... Leggi tutto
1-4-2009 00:32

I mini itx li uso anche io in ufficio e da alcuni clienti. Purtroppo il costo, sembra assurdo, di queste macchine sale per via del case in alluminio perchŔ il nostro fornitore a solo quelli industriali! Per quello offerto da abaco mi piacerebbe sapere se Ŕ silenzioso (ovviamente a livello di alimentatore)
31-3-2009 23:34

Noi con 350 ? abbiamo fatto una macchina nuova con Atom 330 - 2 Giga di ram - 160 giga di hard disk - Case mini itx - tastiera e mouse cordless logitech - scheda wireless pci e dulcis in fundo monitor LCD 19 pollici multimediale e non c'era da assemblare niente ma l'abbiamo anche consegnato e installato a casa. Questione di quanto ci... Leggi tutto
31-3-2009 21:22

Proposta carina e interesante! Come ha giÓ detto qualcuno, per˛, trovo assurdo l'alimentatore da 400W, specialmente se Ŕ vero il dato sul consumo di picco di 29W! Probabilmente metterne uno da 250W non avrebbe fatto risparmiare loro quasi nulla, ma sarebbe stato comunque meglio per un discorso di efficienza energetica! Personalmente,... Leggi tutto
31-3-2009 18:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Pensando all'acquisizione di Twitter e ai recenti avvenimenti, qual Ŕ il problema principale di Elon Musk?
Elon Musk dovrebbe smettere di scrivere tweet.
Elon Musk dovrebbe stare al di fuori della politica.
L'acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk Ŕ una distrazione dalle sue responsabilitÓ in SpaceX e Tesla.

Mostra i risultati (268 voti)
Maggio 2024
Google infila la IA dappertutto
Dentro la sede dei criminali
Windows 11 24H2 cripta tutti i drive all'insaputa dell'utente
L'app per snellire Windows 11 rimuove anche la pubblicità
Netflix, utenti obbligati a passare agli abbonamenti più costosi
Aprile 2024
MS-DOS 4.00 diventa open source
Enel nel mirino dell'Antitrust per le bollette esagerate
TIM, altre ''rimodulazioni'' in arrivo
L'algoritmo di ricarica che raddoppia la vita utile delle batterie
Hype e Banca Sella, disservizi a profusione
Falla nei NAS D-Link, ma la patch non arriverà mai
La navigazione in incognito non è in incognito
Le tre stimmate della posta elettronica
Amazon abbandona i negozi coi cassieri a distanza
Marzo 2024
Buone azioni e serrature ridicole
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 maggio


web metrics