Microsoft disabiliterà l'AutoRun in Windows 7

Troppi malware sfruttano questa funzionalità per diffondersi: eliminata dalle chiavette Usb, resterà soltanto per i Cd e i Dvd.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-05-2009]

Microsoft disabilita AutoRun Windows 7

Per garantire la sicurezza dei propri utenti, Microsoft ha deciso di disabilitare l'AutoRun innanzitutto in Windows 7 (già dalla Release Candidate) e in seguito, tramite un aggiornamento, anche in Vista e in Xp.

A Redmond si sono accorti che i malware tendono a diffondersi non solo via Internet ma anche tramite le onnipresenti chiavette Usb: permettere a una memoria flash di avviare automaticamente un programma all'inserimento nel Pc significa spalancare la porta a Conficker e compagni.

Così, il servizio AutoPlay modificherà il proprio comportamento a partire dalla prossima versione di Windows: inserendo un supporto ottico (un Cd, un Dvd) non cambierà nulla rispetto al passato e sarà avviato, se presente, il software indicato da chi ha confezionato il supporto; inserendo una chiave Usb, invece, verrà sempre chiesto all'utente che cosa questi voglia fare.

Il motivo di questa disparità di trattamento - spiegano al Microsoft Security Reponse Center - è ovvio: i supporti a sola lettura come i Cd danno un certo grado di sicurezza e pertanto l'avvio automatico di un programma non dovrebbe comportare minacce; i supporti scrivibili, invece, possono essere infettati e dunque avviare in automatico un programma - che potrebbe essere un malware - non è un'idea brillante.

La constatazione di come l'AutoRun venga sempre più spesso sfruttato per diffondere software malevoli ha spinto Microsoft a prendere questa decisione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Sì sì! *nix erano il male perchè c'era la console cazzuta e ms ha inventato la power shell. Poi *nix erano il male perchè windows aveva più automatismi (ma siamo ancora fermi all'uso delle estensioni dei files discriminante per il tipo) e con seven hanno disabilitato l'autorun. Tra un po' rivedranno la gestione dei permessi che con win è... Leggi tutto
5-5-2009 23:29

Quando si rideva di Linux ... Leggi tutto
4-5-2009 22:07

Mi immagino già la gente che caccia il pendrive nella porta e non si apre la finestrella con le scelte possibili... Urla, bestemmie, "ho preso il virus!!! non si apre l'usb!!" e poi le testate contro il muro! Un po' come quando provi a spiegare che il tal programma non ha registrato le estensioni dei files che usa per i dati... Leggi tutto
4-5-2009 20:05

Eliminare le loro stesse innovazioni... E' un bel modo di risolvere i problemi e far crescere un sistema operativo... :lol:
4-5-2009 18:16

Finalmente MS ha deciso di porre una pezza a un automatismo pericoloso. :P Comunque, per disabilitare la funzione autorun, esiste un articolo sul sito MS[/url], di cui riporto uno stralcio: @Milton: Ti conviene aprire una discussione in area [url=http://forum.zeusnews.com/viewforum.php?f=32]Pronto Soccorso Virus per risolvere il tuo... Leggi tutto
4-5-2009 16:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Confessa. Hai mai acquistato un farmaco online?
Assolutamente no, è un reato.
Fossi matto! E' un rischio per la salute.
Non si dovrebbe... ma lo ammetto, qualche volta è successo.
Lo faccio abitualmente anche se è contro la legge o pericoloso.

Mostra i risultati (3575 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics