PDF, è ancora attacco

G Data ha scoperto centinaia di siti sfruttati per sfruttare le falle di Adobe Reader.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-06-2009]

Se non avete ancora aggiornato il vostro Adobe Reader, è il caso di farlo. G Data ha infatti individuato centinaia di siti, con nomi costituiti da termini volgari (per attirare quanti più utenti possono), che cercano di infettare i Pc sfruttando le falle di Adobe Reader. Il malware utilizzato è il Win32:Agent-ACFU, ed è inserito in PDF messi all'interno di IFrame che puntano a un server in Cina.

Il problema è facilmente risolvibile aggiornando la propria versione del lettore Adobe di file PDF, visto che se è installato come plugin del browser apre imeediatamente i file PDF.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

E vero che aggiornare all'ultima versione di Adobe Reader aiuta la sicurezza, ma tutti coloro che hanno sistemi operativi non supportati dalle ultime versioni del lettore PDF? Coloro che ancora usano DOS, Win 3.x/95/98/ME, Win NT3.x/NT4.0, OS/2, Solaris 7/8, MacOS 8/9.x, UNIX vecchi e che per motivi loro non possono cambiare il sistema... Leggi tutto
18-6-2009 08:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il componente del PC che aggiornerai per primo?
Scheda Wi-Fi
Mouse
Tastiera
Scheda audio
Hard disk
RAM
Schermo
Scheda video
Processore
Tutto il PC

Mostra i risultati (2765 voti)
Marzo 2021
Come difendersi da un robot di Boston Dynamics
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 marzo


web metrics