50 Meg di orgasmo per la banda larga di Virgin

In uno spot per la connessione ad alta velocità, cinquanta sosia di Meg Ryan simulano l'orgasmo, ripetendo la scena del film Harry ti presento Sally.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-08-2009]

Chi non ricorda la bellissima scena cinematografica, tratta dal film Harry ti presento Sally, in cui la giovane Meg Ryan simulava un orgasmo davanti all'amico di sempre in un ristorante?

Questa scena è stata lo spunto felice per uno spot di Virgin broadband che reclamizza la connessione a 50 Megabit/s di velocità (dal costo di 30 sterline al mese) con ben cinquanta sosia di Meg Ryan che ripetono la scena dell'orgasmo simulato in un locale.

Chissà se prima o poi la nostra Alice fuggirà dallo zoo di Abatantuono per darci qualche bella scena osè, ma soprattutto per proporci una banda larga che oggi, Meg o non Meg, non è a disposizione degli utenti italiani.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (5)

dissertazione PERFETTA, itBIT! :complimenti: :clap: :clap: :clap:
22-1-2010 17:05

e certe tecniche sono ormai passate dalla pubblicità all'informazione... è ancora più subdolo... Bisogna formare il proprio senso critico altrimenti si è inermi di fronte alla pubblicità e all'informazione.
5-1-2010 13:37

Piu' e meglio che meno ma dipende da quanto costa il piu'. Quanto alla tecnica pubblicitaria sono stufo e arcistufo. E basta premere sul bottoncino dell'eros e tutti a correre a prendere il portafoglio. Pensate a come e' la pubblicita', tipa messa bene con gelatone. Ci prude il portafoglio e andiamo a comperarci il gelato. Quello che... Leggi tutto
5-1-2010 11:18

il progresso cammina Leggi tutto
5-1-2010 10:37

600 euro l'anno Leggi tutto
21-8-2009 15:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il numero di multe per l'utilizzo di smartphone alla guida è aumentato del 18% nel primo semestre 2017. Il direttore del servizio di Polizia Stradale propone il ritiro della patente fin dalla prima infrazione, con una sospensione di un minimo di 15 giorni. Sei d'accordo?
No

Mostra i risultati (2112 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics