Il connettore Sata rimpicciolisce per i portatili

MiniSata diventerà lo standard di riferimento per gli hard disk e gli Ssd dedicati a notebook e netbook.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-09-2009]

mSata miniSata hard disk Ssd per notebook e netboo

I portatili rimpiccioliscono, gli hard disk e gli Ssd rimpiccioliscono, ma le dimensioni dei connettori restano sempre le stesse, oltre a essere spesso differenti a seconda del produttore quando si tratta di dischi a stato solido.

Per rimediare a questa situazione la Sata International Organization ha elaborato il connettore miniSata (mSata), le cui specifiche ancora non sono definitive ma del quale già sono stati presentati alcuni prototipi.

Durante l'Intel Developer Forum è attesa una prima dimostrazione del nuovo connettore, ideato in particolare per gli Ssd di piccole dimensioni.

mSata supporta tutte le caratteristiche del connettore Sata II tradizionale, comprese le velocità di trasferimento a 1,5 e 3,0 Gbit/s.

Una volta completata la definizione dello standard i produttori avranno un unico modello cui fare riferimento per la produzione di Ssd per portatili; Toshiba ha già annunciato dei prodotti (da 30 e 62 Gbyte) basati su mSata per il mese di ottobre.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa fai quanto ricevi una richiesta d'amicizia da una persona che non conosci?
Di solito accetto tutte le richieste d'amicizia. Più amici ho, meglio è
Accetto l'amicizia solo di persone con cui ho conoscenze in comune
Sui social, aggiungo come amici solo le persone che conosco personalmente

Mostra i risultati (1026 voti)
Agosto 2020
Bambini e smartphone
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Tutti gli Arretrati


web metrics