Battiato, Celentano e Ligabue contro la Siae

I tre cantanti figurano tra i firmatari di una lettera aperta contro la Società, divenuta ormai inutile e costosa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-11-2009]

Lettera aperta dei cantanti contro la Siae

La Siae, per molti motivi, ha parecchi nemici, tanto che qualcuno la considera un ente inutile e propone di abolirla.

Finora, però, era certo che a lamentarsi fossero gli appassionati di musica o, al limite, figure evidentemente insignificanti (perché ignorate) come la Corte di Giustizia Europea e la Corte di Cassazione italiana; più sfumata appariva la posizione dei professionisti dell'arte, ossia i grandi nomi della musica e le case discografiche.

Ora proprio questi ultimi hanno firmato una lettera aperta contro la Siae: i nomi di Battiato, Bocelli, Celentano, Ligabue ma anche di Emi, Cam, Clan Edizioni Musicali e SugarMusic si trovano in calce a uno scritto che denuncia i malfunzionamenti del costoso carrozzone.

Nel dettaglio, i problemi riguardano i vertici della Siae (per la metà composti da gente che non appartiene alla base associativa) e il rischio di dirottamento degli utili, anziché agli autori, alla copertura delle perdite di gestione.

Nessuno addebita responsabilità al presidente Assumma, il cui incarico è stato appena rinnovato, quanto piuttosto al sistema, ormai non più in grado di funzionare.

Le lamentele di cantanti e società parrebbero trovare conferma nell'indagine eseguita non molti mesi fa, secondo la quale il 76% del bilancio Siae serve a coprire i costi del personale: la Società, nel suo complesso, costa 193 milioni di euro all'anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'autoradio dell'auto a noleggio infrange il copyright?
SIAE, una picconata al monopolio
SIAE, l'equo compenso aumenta del 500%

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Ciao, so che la discussione è vecchiotta, ma ci sono ri capitato per una notizia recente e volevo chiedere: no, infatti, è obbligatorio PER LEGGE. :evil: Leggi tutto
7-2-2014 14:57

{Gianfranco Lugano}
sono troppo potenti Leggi tutto
30-1-2010 16:37

La siae come le sue simili servono purtroppo agli artisti per il lancio iniziale, dopo di che non se ne scollano più, giustamente tanti artisti se non passavano da loro magari avrebbero cambiato lavoro. Ora non dico noi ma loro almeno non dovrebbero sputare su chi li ha trasformati da nulla in personaggi famosi, sicuramente capaci ora di... Leggi tutto
16-1-2010 23:14

{Paolo Marani}
Abolire la siae si può Leggi tutto
16-1-2010 21:02

Senza ripetere e stesse cose in rete (se non vado errato anche qui su zeus) è pieno di discussioni che fanno capire quanto sia inutile questa organizzazione. Facciamo efficienza finalmente (e non dipende dal colore politico) il che non significa lasciare a casa le persone, ma sfruttarle per qualcosa di utile...
1-12-2009 13:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Completa la frase con quella che ritieni più opportuna, oppure aggiungi una risposta nei commenti. Secondo te, il networking online attraverso i siti social...
Serve a costruirsi un'efficiente rete professionale.
E' particolarmente utile per cercare opportunità di lavoro.
Serve a comunicare la qualità di saper lavorare in team.
E' un'opportunità che sfruttano soprattutto i più giovani.
Elimina le barriere geografiche.
Accorcia le distanze tra amici e famigliari.
Serve a tenersi sempre aggiornati.
Permette di stabilire relazioni rilevanti.
E' lo strumento per eccellenza per creare solide relazioni professionali.
Consente di comunicare i propri successi lavorativi.
E' utile per chiedere una raccomandazione.

Mostra i risultati (821 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics