Dieci anni di Zeus News

Era il 31 dicembre 1999 quando, quasi per scherzo, inviai a una cinquantina di amici la primissima edizione delle "Zeus News".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-12-2009]

10 anni zeus news

Era un esperimento ma già allora avevo le idee molto chiare, poiché la prima newsletter recava il numero "001" e lasciava intendere che ne sarebbero seguite molte altre. Nessuno tra i cinquanta amici si sorprese né mi chiese come mai il notiziario si chiamasse "Zeus News", essendo Zeus il mio nickname da... molto tempo. Ma la newsletter piacque e venne forwardata e riforwardata, come pure quella che seguì il giorno dopo, e quella del giorno dopo ancora.

Sempre più persone mi chiesero di essere inserite nella mailing list, e altri spontaneamente iniziarono a collaborare (qualcuno lo fa ancora oggi). Ancora non esisteva nemmeno il sito web (nacque infatti qualche settimana dopo) e gli inviti venivano gestiti a mano, poi fu indispensabile approntare qualche automatismo. Grazie a un eccezionale team di persone che nel corso degli anni gravitarono attorno al sito, siamo arrivati, con alti e bassi, dove siamo oggi.

Ma torniamo a quegli anni. Eravamo in pieno "boom" di Internet: di lì a qualche mese sarebbe scoppiato il fenomeno degli abbonamenti flat su numero verde, e poi quello delle linee Adsl (inizialmente troppo care e con abbonamenti "a consumo"). Intanto sempre più utenti scoprivano il web collegandosi a 56K in tariffa urbana, era il periodo dei provider gratuiti come Libero o Tiscali.

Molte cose sono cambiate oggi, ma nemmeno troppe. C'è ancora chi si collega a 56K, e l'Adsl di oggi non è poi tanto più veloce delle primissime linee a 640K. Erano i tempi gloriosi di Napster, oggi invece vanno via come il pane i dischi esterni e i lettori multimediali per film e filmati scaricati col peer to peer.

Oggi non sono più (solo) i "pirati" a fare paura ai potenti, quanto la rete stessa. Oggi i politici se la prendono con Facebook, che è storia recente, ma l'ignoranza e la voglia di reprimere un mezzo di comunicazione potentissimo sono le stesse già viste in passato. E nonostante i tentativi di zittire le voci fuori dal coro, oggi come allora noi di Zeus News saremo qui a parlarvene.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Dario Meoli (ZEUS)

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 58)

Se aspetto ancora un pò ... :oops: Auguri Zeus!
4-3-2010 21:17

Senti: se devi affacciarti solo per fare gli auguri, allora compiamo 10 anni tutti i giorni! :twisted:
4-3-2010 19:53

Ho archiviato mo' le annate 2005-2009 delle Zeusletter, e mi sono accorto dall'ultima mail che non ero passato a fare gli auguri, ops. :oops: 100 di questi giorni! (e 200 miei becap!)
4-3-2010 18:30

Non ti preoccupare Silent Runner, ho le spalle grosse e anche a me piace molto scherzare!! :lol: Trovo che il forum sia molto ben fatto e anche queste sezioni, come quella del Caffè dell'Olimpo servano a creare il giusto clima. Ciao e a presto! :ciao: Leggi tutto
12-1-2010 22:22

Ok, comunque scherzavo! Dal momento che sei nuovo è giusto che ti si accolga con un po' di frizzore! Qui siamo sempre pronti a scherzare su tutto e con tutti, senza vera cattiveria anche se così può apparire! :wink: Se poi vuoi scherzare davvero, fare un po' di baldoria fra amici fai un salto qui nel Caffé dell'Olimpo! Ri-benvenuto... Leggi tutto
12-1-2010 19:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale fra questi consigli è davvero irrinunciabile per avere un Pc sempre in ottima forma? Rispondi al sondaggio e discutine con noi.
Cancellare i file non necessari.
Evitare le temperature eccessive.
Installare e aggiornare il software antivirus.
Interrompere o limitare l'uso di funzioni non essenziali.
Mantenere il computer ottimizzato e costantemente aggiornato.
Mantenere puliti display e tastiere.
Mettere il portatile in modalità "sleep" o "ibernazione" quando si effettua una pausa.
Non lasciare che il notebook si surriscaldi.
Utilizzare una borsa porta PC.

Mostra i risultati (2729 voti)
Novembre 2020
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Tutti gli Arretrati


web metrics