LePhone, lo smartphone secondo Lenovo

Dal produttore cinese arriva uno smartphone con schermo Amoled e sistema operativo Android 2.1.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-01-2010]

Lenovo LePhone Ces 2010

Si chiama LePhone, dispone di uno schermo da 3,7 pollici Amoled (800x480 pixel), ha un processore Qualcomm Snapdragon, è spesso 12 millimetri ed la via d'accesso scelta da Lenovo per il mercato degli smartphone.

Una delle sue particolarità sta nell'essere un dispositivo completamente touch ma di poter anche essere "agganciato" a una tastiera Qwerty, venduta separatamente. Il sistema operativo è Android 2.1.

La telefonia cellulare non è una novità per l'azienda cinese: fino al 2008 possedeva una divisione dedicata proprio a questo settore, ceduta poi per concentrarsi unicamente nella produzione di Pc.

Lo scorso novembre Lenovo ha riacquisito - in cambio di 200 milioni di dollari - il reparto di telefonia mobile; ora il motivo è chiaro ed è stato annunciato da Rory Read, Chief Operating Officer dell'azienda: "Gli smartphone sono un mercato emergente in Cina, il che ci dà la possibilità di guadagnarne rapidamente delle quote e crescere velocemente".

Il quarto produttore di Pc al mondo ha presentato LePhone al Ces di Las Vegas, dove ha mostrato anche Skylight (uno smartbook basato su processore Arm) e l'IdeaPad U1, un notebook "ibrido" che si trasforma in un tablet e usa due diversi processori e due diversi sistemi operativi, attivati a seconda dell'uso (tablet o normale portatile) scelto dall'utente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

ILLUSO! Lenovo quando acquisì IBM (ramo portatili ThinkPad) acquisì anche la politica dei PREZZI CARI... chissà poi perché, non mi sembrano granchè! Però carina l'idea di poter collegare una tastiera esterna... il massimo sarebbe poter collegare una normale tastiera USB e magari anche un mouse! (con l'opzione delle tastiere e mouse... Leggi tutto
11-1-2010 20:18

Chi vive sperando... Leggi tutto
8-1-2010 20:32

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Parlamento una proposta di legge vorrebbe obbligare i nuovi esercizi pubblici (ristoranti, negozi e via dicendo) a mettere a disposizione gratis degli utenti la possibilità di navigare col Wi-Fi in Internet. Secondo te...
È una novità giusta e moderna.
È un obbligo (costoso) in più, da evitare.
Ottimo, ma si dovrebbero prevedere degli sconti fiscali per l'esercente.
La connessione sarà lenta, e poi con gli smartphone il Wi-Fi chi lo usa oggi?
Non mi interessa.
Non saprei.

Mostra i risultati (2411 voti)
Dicembre 2019
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Tutti gli Arretrati


web metrics