Utenti di Twitter vittime del phishing

Twitter ha dovuto azzerare le password di alcuni account compromessi: gli utenti avevano abboccato a una campagna di phishing.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-02-2010]

Twitter phishing reset password

"Quale parte degli sforzi compiuti da Twitter per la sicurezza, abbiamo azzerato la password di un piccolo numero di account che crediamo siano stati compromessi": con questo comunicato Twitter ha fatto sapere ai propri utenti che, se non riescono più a fare login, un motivo c'è.

Sembra che alcuni utenti abbiano consegnato il proprio nome utente e la propria password a un'applicazione di terze parti e questa abbia sfruttato le credenziali così ottenute per pubblicare tweet e inviare messaggi diretti a nome degli utenti stessi.

Per stroncare sul nascere il problema, Twitter ha preferito cambiare le password di tutti quegli account apparentemente vittime del problema, invitando gli utenti a impostare una nuova password e a conservarla con maggiore cura in futuro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Twitter, le password erano salvate in chiaro: bisogna cambiarle subito

Commenti all'articolo (2)

La causa principale la dabbenaggine e soprattutto l'insicurezza di chi non ancora bene dentro al sistema informatico e lo conosce poco.- Moltissimi quando vedono un avviso che il loro account stato violato limitato, compromesso e va controllato, si spaventano subito e cliccano su qualsiasi link venga sottoposto da mail fasulle di... Leggi tutto
19-2-2010 07:53

E' una vita che in questo forum si ribadisce che la maggior parte degli utilizzatori di "social" network sarebbero degni ospiti di Francesco Amadori. :pranzo:
3-2-2010 18:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
S, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
S, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente attento: non c' motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. S, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (2234 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics