Symbian diventa open source

Nokia ha completato l'apertura del sistema operativo e insinua: "Android è libero solo per un terzo".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-02-2010]

Nokia Symbian Open Source Eclipse Public License

Nokia ha mantenuto la promessa: quando comunicò l'intenzione di acquisire Symbian, annunciò anche che il sistema operativo per telefonini più usato sarebbe presto diventato open source.

Symbian è a oggi utilizzato da circa 330 milioni di telefonini in tutto il mondo (Nokia, per la maggior parte, ma anche Samsung e Sony Ericsson) e, nonostante ultimamente stia subendo l'assalto dei concorrenti - Android su tutti - per il momento resta il più diffuso.

Ora Symbian è anche open source; la licenza con cui il codice viene distribuito è la Eclipse Public License, approvata dalla Open Source Initiative e dalla Free Software Foundation, sebbene incompatibile con la Gpl.

Ora che il sorgente del sistema operativo è libero, Nokia ha intenzione di ridurre del 50% il proprio contributo allo sviluppo; con l'azienda finlandese collaboreranno gli altri membri della Fondazione Symbian, tra cui ci sono nomi importanti come Sony Ericsson, Arm, Vodafone e Visa.

Nokia va orgogliosa della propria decisione di apertura e punta neanche tanto velatamente il dito contro Android che, seppure sviluppato a partire da Linux, non è tanto libero quanto Symbian (il cui codice è disponibile integralmente): "Android è open solo per un terzo" ha dichiarato Lee Williams, della Symbian Foundation, "il resto è tutto software proprietario e chiuso".

Dal sito per sviluppatori di Symbian è possibile scaricare sia il codice sorgente che i Developers' Kit.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1504 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics