Nokia acquisisce il browser mobile Novarra

L'azienda finlandese va alla conquista degli Usa con una piattaforma completa, come l'iPhone di Apple.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-03-2010]

Nokia acquisisce Novarra browser mobile

Entro giugno, Nokia avrà rilevato il 100% di Novarra, azienda americana dedita allo sviluppo di browser per il settore mobile.

Il progetto dell'azienda finlandese sembra chiaro: fare di Symbian una piattaforma completa e dotata di un browser di riferimento, un po' come succede per l'iPhone di Apple e Safari.

Nokia ha probabilmente intenzione di sferrare un attacco massiccio ai protagonisti del mercato americano - ossia Apple, Google con Android e Rim con Blackberry - e, per farlo, ha bisogno di proporsi come un'alternativa credibile e dotata di ogni potenzialità presente nella concorrenza.

Nonostante la propria posizione di leader mondiale, il settore degli smartphone negli Usa non arride particolarmente a Nokia: la fornitura di software e servizi efficienti è fondamentale per acquistare utenti.

La piattaforma Novarra su prodotti Nokia sarà disponibile già entro il 2010.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

{pippolo}
Sicuramente ...... sara' migliore di quello installato di default, penso sia netfront, che va in crash ogni tre per due, personalmente il migliore ritengo essere operamobile in java
29-3-2010 20:08

In effetti fornire già compreso un browser effettivamente di qualità potebbe essere un passo avanti anche in una piattaforma come quella Symbian che è personalizzabile nei programmi da utilizzare (e con un minimo di lavoro si può usare ad esempio una delle versioni disponibili di Opera) Mi resta però una domanda di fondo..l'attuale... Leggi tutto
29-3-2010 14:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
Sì, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1742 voti)
Ottobre 2020
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Tutti gli Arretrati


web metrics