Ecco l'iPhone 4G, perso in un bar di San José

Un ingegnere dimentica il prototipo in un bar. E subito le foto finiscono online.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-04-2010]

iPhone 4G Gray Powell bar San José

È piuttosto rocambolesca la storia che ha portato alla diffusione, da parte di Gizmodo, delle prime foto dell'iPhone 4G, il cui debutto è atteso per la prossima estate.

Tutto ha inizio una sera in cui Gray Powell, ventisettenne ingegnere alle dipendenze di Apple, entra in un pub di San José. Ordina da bere qualche birra, si siede, poi si alza e se ne va. Solo che dietro di sé abbandona, dimenticato, il proprio telefonino, che ha l'aspetto di un normale iPhone 3GS.

Uno degli altri avventori lo raccoglie, cerca di sapere se per caso appartenga a qualcuno dei presenti e, ottenuta una risposta negativa, se lo porta a casa, dove inizia a giocarci un po'.

Tramite una applicazione per Facebook scopre che il telefonino appartiene a Gray Powell, ma poi rimanda l'intera faccenda al mattino seguente. A quel punto, l'iPhone non risponde più: è stato disabilitato da remoto.

Le cose si fanno interessanti, e il misterioso avventore inizia a notare alcuni particolari che non coincidono con l'aspetto di un normale iPhone: c'è, per esempio, una fotocamera frontale, e anche quello che pare uno slot MicroSIM. Preso dalla curiosità l'uomo apre il telefonino, e poi contatta Gizmodo.

Non si sa se Gizmodo abbia dovuto sborsare qualche cifra (c'è chi parla di 10.000, chi di 5.000 dollari) per entrare in possesso dello strano iPhone, ma una volta che il telefono gli giunge tra le mani capisce subito che si tratta di un prototipo della prossima creazione di Apple: l'iPhone 4G.

Oltre alla telecamera frontale e allo slot MicroSIM, il nuovo iPhone dispone anche di un flash a Led, di un microfono secondario (pare che serva per la cancellazione del rumore), di una batteria più grande e di un display che supporta una risoluzione più alta rispetto all'attuale.

Dal punto di vista estetico, l'iPhone 4G è più sottile e leggero della generazione precedente e non presenta più il retro bombato. Il sistema operativo, infine, è ovviamente iPhone OS 4.0.

Non appena la storia è diventata pubblica, Apple si è mossa: ha chiesto - e ottenuto - la restituzione dell'iPhone 4G disperso, molto arrabbiata per la fuga di notizie. A meno che non si tratti di un intricato piano astutamente organizzato (alternativa augurabile per il destino di Gray Powell) per farsi pubblicità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

personalmente mi piacerebbe anche il design, un po' più squadrato e meno bombato...
24-4-2010 16:24

In ogni caso, ciò che più importa è che le nuove caratteristiche (già anticipate, fra l'altro) sono decisamente interessanti. :wink:
23-4-2010 10:54

Oppure era già ciucco perso dopo (qualche??) birra.... Leggi tutto
22-4-2010 07:57

Onestamente propendo per l'ennesima campagna pubblicitaria. :roll: Leggi tutto
21-4-2010 19:19

Può essere tutto e mi aspetto di tutto da apple :D scherzi a parte può essere un astuta manovra pubblicitaria a basso costo ;) oppure questo tecnico era uno di quelli adibiti a provare il nuovo telefono come beta-tester e provarlo nella vita di tutti i giorni e lo ha perso per sfiga... chi lo sa, alla fine poco importa ;)
21-4-2010 19:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il prodotto che più ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4529 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics