Facebook, un milione e mezzo di account rubati

Gli account compromessi sono in vendita. Gli acquirenti li useranno per far cadere in trappola gli altri utenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-04-2010]

Facebook 1,5 milioni account rubati in vendita

Esiste in rete una sorta di mercato nero in cui non ci sono in vendita soltanto beni od oggetti, ma anche account e identità online. Di recente, questo ambiente si è arricchito di una "partita" contenente 1,5 milioni di account di Facebook.

Colui che li ha messi in vendita si fa chiamare Kirllos e pare che sia riuscito già a piazzarne più di 700.000, vendendoli a lotti di 1.000 con un prezzo compreso tra i 25 e i 45 dollari al lotto.

Gli acquirenti sono truffatori: avere tra le mani un account compromesso significa poterlo usare per fare cadere in trappola gli amici di quell'utente, magari facendosi mandare denaro (fingendo una situazione di emergenza) o spingendo ad abboccare all'esca di uno dei molti generi di spam.

A rivelare l'esistenza di questa compravendita è stata VeriSign iDefense, che ora mette in guardia gli oltre 400 milioni di utenti del social network più usato: a questo punto non è salutare fidarsi a occhi chiusi nemmeno dei messaggi che provengono dagli "amici".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Il Dilemma del Belli Leggi tutto
27-4-2010 09:03

non conosco bene i funzionamenti di facebook...ma immagino che suppergiù siano simili a quelli di altri siti/forum... quindi o sono stati rubati utilizzando vulnerabilità della piattaforma o son stati rubato utilizzando l'utontaggine degli utenti (password di login intuibili anche da perfetti sconosciuti, phishing....)
26-4-2010 14:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi i motori di ricerca soprattutto per approfondire quello che hai...
... letto sui social network
... sentito alla radio
... ricevuto sul cellulare (Sms/Mms)
... letto su giornali o riviste
... visto in Tv
... visto per strada
... passaparola

Mostra i risultati (1032 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics