In prova: Western Digital My Passport Essential SE

IL TEST DI ZEUS - Un hard disk esterno capiente e molto sottile, ideale per il backup anche dei dati riservati grazie alle funzioni di crittografia del software.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-07-2010]

Western Digital My Passport Essential SE

L'hard disk esterno My Passport Essential SE di Western Digital è un'unità che in pochissimo spazio - usa dischi da 2,5 pollici - permette di archiviare ben 750 Gbyte o 1 Tbyte.

La versione che abbiamo provato è quella da 750 Gbyte (formattata NTFS), che condivide con la sorella maggiore le dimensioni: lo spessore è di soli 18 millimetri mentre lunghezza e larghezza misurano rispettivamente 110 e 83 millimetri; l'intero dispositivo pesa soltanto 200 grammi.

Il My Passport arriva in una scatola dalle dimensioni ridotte - nel realizzare la quale Western Digital ha voluto sottolineare la propria attenzione all'ambiente, limitando gli imballaggi - ma avvolto in una pratica custodia in plastica rigida, che protegge il disco stesso, accompagnato da un cavo Usb per il collegamento al Pc e dalla guida all'installazione rapida.

Il disco di WD supporta unicamente la connessione Usb 2.0; se da un lato questa scelta penalizza un po' il prodotto sul versante della velocità, dall'altro occorre tenere presente la relativamente scarsa diffusione della più veloce FireWire e il ritmo estremamente lento con cui Usb 3 si sta affacciando sulle schede madri odierne.

L'unità si alimenta direttamente tramite una sola porta Usb e pertanto non è necessario utilizzare un alimentatore, ma è sufficiente il (purtroppo corto) cavo fornito in dotazione; un piccolo e discreto Led segnala quando l'unità è in funzione o in standby.

Se il computer limita l'alimentazione via Usb - caso raro, ma possibile - è possibile ovviare all'inconveniente dotandosi di un cavo opzionale che permette di sfruttare due porte.

Tutte queste caratteristiche, unite a un design effettivamente sottile ed elegante, rendono il disco esterno di Western Digital un'ottima scelta per chi desidera avere a disposizione il massimo spazio con il minimo ingombro per poter portare dovunque con sé i propri dati.

Il My Passport Essential SE può essere usato come un normale disco esterno oppure ci si può affidare al software presente su di esso in una partizione CD virtuale (che occupa circa 500 Mbyte), ossia WD SmartWare.

Se si sceglie questa strada le utilità di Western Digital si occuperanno di gestire il backup del Pc e di fornire strumenti visivi per tenere sotto controllo l'occupazione dell'hard disk stesso, mostrando grafici che visualizzeranno la quantità di dati presente suddividendoli i file per tipologie (documenti, audio, video, posta, immagini, altro) ed estendendo tale analisi anche all'hard disk interno del Pc: in tal modo l'utente può farsi un'idea più precisa del materiale che vuole conservare al sicuro.

Il backup effettuato tramite Smartware permette anche di conservare più versioni degli stessi file, fino a un massimo di 25, così da porre rimedio a eventuali cancellazioni accidentali o a modifiche indesiderate che rendono necessario il recupero di una versione precedente (il tutto, naturalmente, al prezzo di un maggiore spazio occupato sul disco).

È possibile conservare sul My Passport anche dati riservati grazie alla crittografia a 256 bit, proteggendo tramite password il contenuto del disco; l'hard disk sarà bloccato fino all'inserimento della password corretta, e potrà essere sbloccato solo tramite il software SmartWare.

Questa funzione è purtroppo utilizzabile soltanto con Windows e Mac OS X; chi usa sistemi operativi alternativi - tipicamente Linux - dovrà forzatamente farne a meno e utilizzare il prodotto come un normale disco esterno, oppure andare in cerca di alternative.

WESTERN DIGITAL MY PASSPORT ESSENTIAL SE 750 GBYTE
Prezzo Euro 124 (Iva inclusa) per la versione da 750 Gbyte
Pro Compattezza e portabilità, software per il backup e la crittografia in dotazione.
Contro Cavo in dotazione corto, solo interfaccia Usb 2.0; il software non esiste in versione Linux.
Funzionalità 4
Documentazione e facilità d'uso 4.5
Condizioni Commerciali 4.5
Giudizio Globale 4.5

Durante l'uso il disco di Western Digital non mostra di surriscaldarsi nemmeno a seguito della copia di grandi quantità di dati: resta anzi piuttosto fresco.

Dimensioni estremamente ridotte, design elegante e sottile, elevata capienza e, in aggiunta, il software in dotazione ne fanno il compagno ideale per il backup e per chi vuole avere sempre accesso a tutti i propri dati, anche qualora si tratti di informazioni riservate protette grazie alla crittografia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

:shock: non l'avrei mai potuto immaginare.... ma pensa te, due unità di misura diverse fra produttore e sistema.... grazie della spiegazione, ciao!
27-9-2010 11:53

Considera che i produttori di hard disk considerano 1 Gbyte = 1.000.000.000 byte. Quindi hai comprato un disco da 320.000.000.000 byte. Tutti gli altri (compresi i sistemi operativi) invece considerano 1 Gbyte = 1.073.741.824 byte, ossia 2^30 byte. Se fai la divisione 320.000.000.000 / 1.073.741.824 viene appunto 298,02 che sono... Leggi tutto
27-9-2010 11:33

mancano 20 Gb Leggi tutto
27-9-2010 10:45

{Gian}
Ragazzi ho adocchiato quello da 750GB, mi servirebbe qualcosa di compatto e resistente, che dite mi conviene?
5-9-2010 16:30

Wd fa ottimi prodotti, oltre al cavo corto che come dice roberto sarà per via dell'alimentazione, io trovo ancora antipatico il fatto che il programma di gestione sia solo per win e mac (ed è già miracoloso che non sia solo per win nelle ultime versioni e basta) visto che cmq si paga e pare essere un buono strumento e che wd viene... Leggi tutto
9-7-2010 14:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Annunci come quello di NVIDIA sull'appliance GRID per il Cloud gaming suggeriscono che il fenomeno stia acquisendo rilevanza, ma storie di insuccesso come OnLive sembrano indicare mancanza di trazione tra gli utenti. Hai qualche esperienza in merito?
Sì, e sono stato soddisfatto
Sì, ma sono rimasto deluso
No, ma penso che possa avere successo
No, e fallirà perché ci sono alternative più interessanti per videogiocare

Mostra i risultati (163 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics