Il Blog di Franco Carlini

Chi non conosce Franco Carlini? Non sappiamo se gli piacerebbe essere definito "Guru del web", ma è certamente uno degli opinion leader più autorevoli della cultura digitale italiana, nonché un giornalista curiosissimo, indipendente e anticonformista. Oggi lancia una sua nuova iniziativa editoriale on line: Tel&Co, un Blog dedicato al mondo wireless.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-06-2002]

Franco Carlini è un giornalista noto per sue lucide analisi sul mondo della New Economy, vista al di là di trucchi ed effetti speciali, delle sue brillanti ed appassionate riflessioni sui problemi sociali e politici della società dell'informazione. Può essere paragonato ad altri opinion maker di livello internazionale come Negroponte e Giussani, ma ha un più di indipendenza, di rifiuto di appiattirsi e di appiattire la Rete sul "pensiero unico" che ha come unico orizzonte il mercato ed il profitto. E lo dimostra con i suoi corsivi "Chips & Salsa" che appaiono, da anni, sul quotidiano Il Manifesto e con i suoi brevi ma succosi articoli sul Corriere della Sera e sull'Espresso. Ha fondato la società di giornalismo on line Totem che è il content provider per le notizie di attualità sul mondo delle Tlc del sito di Telecom Italia. Oggi da Totem nasce Tel&Co, il primo Blog italiano dedicato al Wireless.

Tel&Co viene definito come "il figlio di Radar", cioè della rassegna stampa quotidiana sul mondo delle Tlc, che dal 1998 appare sul sito di Vodafone Omnitel. La particolarità di questo nuovo sito è avere scelto lo stile originale ed innovativo dei Blog, un nuovo genere letterario della Rete che sta andando sempre più di moda, a metà strada tra il sito Web, il diario personale e il Forum.

In Tel&Co i lettori, oltre a trovare una rassegna stampa con opinioni di esperti, potranno segnalare essi stessi le news, inserendo considerazioni, segnalazioni ed integrazioni, commentabili a loro volta da altri utenti. Il tema del Blog è il Wireless, il mondo della telefonia mobile, dell'universo handheld, della cultura digitale, al rilancio del Bluetooth. In questa nuova avventura editoriale Franco Carlini è affiancato da Luciano Lombardi, oltre a una redazione con molte presenze femminili.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi non ha pagato l'assicurazione auto verr individuato grazie a una serie di controlli incrociati con videocamere stradali e dati del Ministero. Che cosa ne pensi?
L'uso della tecnologia diventato troppo invadente. Ogni giorno ci viene sottratta un'ulteriore fetta di privacy.
Ben vengano i controlli, se servono a diminuire le tasse (o i premi di assicurazione) di quelli che onestamente le pagano.
Il provvedimento va a colpire soltanto i disperati, che con la crisi cercano di arrangiarsi.
I veri evasori non si faranno certo acchiappare con questi mezzucci.
Prima di tutto bisognerebbe abbassare i costi delle assicurazioni.
Io non pago n l'assicurazione auto, n il canone Rai, n niente!
Viaggio solo in autobus o in bicicletta, non mi riguarda.

Mostra i risultati (2532 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 ottobre


web metrics