Il virus dell'autovelox

Sembra un'email della polizia con l'elenco degli autovelox. Ma è un malware che ruba i dati sensibili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-07-2010]

Postazioni Autovelox virus email Polizia spam

L'ultimo pericolo che arriva via email fa leva sull'odio verso uno degli strumenti più temuti, in questo periodo di primo esodo estivo: l'autovelox.

Via posta elettronica si stanno diffondendo dei messaggi (provenienti dalla Germania, secondo le prime indagini) che apparentemente mostrano un mittente più che affidabile: la Polizia di Stato.

L'oggetto di ogni email è semplice e invitante al tempo stesso: spinge gli ignari utenti a credere che nel corpo sia contenuto l'elenco degli autovelox fissi e mobili, un'informazione che chi si appresta a partire per le vacanze considera particolarmente preziosa.

Aprendo l'email si trova un link, cliccando sul quale si casca fatalmente nella trappola: invece dell'agognato elenco sul PC arriva un virus che raccoglie tutte le informazioni sensibili a disposizione per poi inviarle verso dei server localizzati in Ucraina e Colombia.

Le prime partenze per le ferie e l'entrata in vigore del nuovo Codice della Strada sembrano essere in grado di obnubilare le menti degli utenti, che sarebbero già stati truffati in decine di migliaia.

La Polizia stessa mette in guardia contro queste email fasulle e ricorda che, per chi vuole conoscere le postazioni degli autovelox, da tempo è disponibile una pagina aggiornata settimanalmente proprio sul sito ufficiale della Polizia. Chi invece fosse interessato a un rivelatore autovelox forse può trovarlo in questa stessa pagina.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Se proprio volete vivere sulla Luna, allora potete credere alle email che vi danno la lista degli Autovelox, vi fanno venire un pisello di 48 centimetri, vi fanno perdere 16 chili al minuto eccetera, altrimenti vi prendete un respiro ed andate sui siti di chi se ne intende... per esempio... poigps.com
2-8-2010 01:38

L'uso degli autovelox (mobili e fissi) è destinato alla Polizia Stradale e alle Polizie Municipali. Vien da se che nel sito della Polizia di Stato possono NON comparire gli autovelox gestiti direttamente dalla Polizia Municipale di un determinato comune. Aggiungo anche che le Polizie Municipali possono gestire impianti anche al di... Leggi tutto
1-8-2010 08:54

{utente anonimo}
nella pagina della PS ne mancano molti Leggi tutto
31-7-2010 21:44

Sono andato sul sito linkato nell'articolo per vedere la lista degli autovelox fissi,ma barano, quello sulla Roma Civitavecchia uscendo da Roma dopo la prima salita non è riportato. L'email sarà portatrice di Virus, ma la polizia e la società autostrade richiano così di costarci più di un virus
30-7-2010 14:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il Garante Privacy ha istituito - ormai da anni - un servizio che in teoria dovrebbe tutelare la privacy dei cittadini iscritti, vietando ai call center di chiamare i loro numeri telefonici. Secondo la tua esperienza, il Registro delle Opposizioni funziona?
Sì. Sono iscritto e non mi scocciano praticamente mai.
Non lo so. Non sono iscritto.
No. Sono iscritto e continuo a ricevere telefonate con proposte commerciali.

Mostra i risultati (2686 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics