Facebook è un successo anche al cinema

Nel primo week-end "The Social Network" incassa 23 milioni di dollari. Ma allo staff di Facebook il film non piace: Zuckerberg viene tinto in modo troppo negativo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-10-2010]

The Social Network film Facebook Zuckerberg 23 mil

"Non arrivi a 500 milioni di amici senza farti un po' di nemici": su questo assunto si basa il film The Social Network, arrivato nelle sale americane nel fine settimana appena trascorso e classificatosi come pellicola più vista del week-end.

Diretto da David Fincher, il film che parla delle origini di Facebook sembra concentrarsi più sui nemici che sugli amici; in particolare affronta le questioni di paternità che vedono Mark Zuckerberg contrapporsi a chi sostiene di essere il vero ideatore del social network.

Tutto è chiaramente visto in chiave romanzesca: non a caso la base per il film è il libro di Ben Mezrich Accidental Billionaires: The Founding of Facebook. A Tale of Sex, Money, Genius and Betrayal (Miliardari per caso: la creazione di Facebook. Una storia di sesso, soldi, genio e tradimento).

Nella pellicola Zuckerberg, interprestato da Jesse Eisenberg, fa una figura decisamente negativa ma il mondo in cui si muove non appare certo migliore, dominato dall'ossessione di apparire, un mondo in cui il narcisismo è il motore di ogni azione.

Nasce di qui il sospetto che adombra la recente donazione di 100 milioni di dollari fatta da Mark Zuckerberg a favore delle scuole del New Jersey: forse un tentativo di mitigare l'impatto del film. L'articolo continua sotto

Alcune personalità di Facebook - Elliot Schrage, vicepresidente, e Sheryl Sandberg, chief operating officer - hanno già espresso un giudizio fortemente negativo, affermando che ciò che si vede a video non ha nulla a che vedere con la realtà.

In ogni caso l'opera di Fincher sembra piacere al pubblico americano: quasi 11 milioni di persone sono andate a vederla negli scorsi giorni, i primi della programmazione, facendo totalizzare un incasso di 23 milioni di dollari che ripaga già per metà i 40 milioni spesi per la realizzazione.

Per vedere se il pubblico italiano sarà mosso dalla stessa curiosità dovremo aspettare il 12 novembre, quando The Social Network arriverà anche nelle sale del nostro Paese. Intanto possiamo ingannare l'attesa con il trailer, già doppiato in italiano, che riportiamo qui sotto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

L'ultimo link spiega cos'ha Firefox piu' di Opera. Pur restando quest'ultimo, come dicevo, un ottimo software che ha introdotto molte buone idee nel settore browser, a differenza di Explorer. Ciao ;) edit del moderatore: torniamo in topic?
15-10-2010 03:04

Ti sarei grato allora se mi illuminassi al riguardo, fa sempre piacere allargare le proprie conoscenze. Quanto al "mezzo miracolo" di Firefox concordo con te: è incredibile il seguito che è riuscito ad ottenere un software che si basa sul copia-incolla di Opera...
14-10-2010 09:14

Quindi senza Gates e Microsoft staremmo ancora lavorando a linea di comando? Uhm... OXO lo dico senza offesa, davvero, ma temo che ti manchi qualche tassello della storia dell'informatica degli ultimi 20-30 anni, soprattutto per quanto riguarda la parternita' di certe idee, tra cui l'interfaccia a finestre. Per quanto riguarda la... Leggi tutto
14-10-2010 02:57

Io parlo dell'inizio, della capacità di rivoluzionare modi e tempi della fruizione di tutta una serie di attività informatiche che oggi sembrano talmente banali e scontate da passare inosservate: spero tu non voglia dirmi che preferiresti godere ancora del fantastico mondo del DOS. Il fatto poi che Microsoft sia diventata quello che è... Leggi tutto
13-10-2010 08:55

Spero tu stia scherzando. Dovremmo elogiare Gates per il coraggio (o la faccia tosta?) che ha avuto nel trasformare la sua idea di sistema operativo (tra il mediocre e lo scandaloso, a seconda della release) in una realta' di successo, grazie a decenni di spregiudicati accordi commerciali e di slealta' di ogni genere verso i suoi... Leggi tutto
13-10-2010 04:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te Internet...
E' stata la più importante innovazione tecnologica degli ultimi anni.
Ha reso le relazioni umane troppo impersonali.
Ha reso più facile la vita di tutti i giorni.
E' stata un toccasana per l'economia mondiale.
E' riuscita a facilitare le relazioni umane.
Ha contribuito a confondere le identità dei popoli.

Mostra i risultati (2695 voti)
Giugno 2020
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Tutti gli Arretrati


web metrics