Società Consortile Fonografici alla riscossa... letteralmente

La SCF pretende il pagamento dei diritti sulle registrazioni anche dai commercianti che hanno già pagato la Siae.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-11-2010]

Non bastava la SIAE, ora imperversa anche la SCF (Società Consortile Fonografici) che esige i diritti sulle registrazioni radiofoniche per le radio accese in tutte le attività commerciali: per esempio parrucchieri, estetisti, bar e altre attività, che già pagano i diritti alla Siae per i brani trasmessi.

A Torino molti esercizi commerciali hanno ricevuto sanzioni tra 122 e 930 euro, che potrebbero salire fino al doppio se i commercianti continuassero a non pagare.

L'Ascom Piemonte (l'associazione dei commercianti) è per la linea dura, e invita i suoi associati a non pagare; a Roma, invece, l'associazione dei commercianti sta trattando con il consorzio fonografici per arrivare a tariffe meno onerose.

Un'altra associazione di categoria, la Confesercenti, invece invita a non pagare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Niente Siae per i giovani musicisti

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 22)

Carabba, ma se chi crea il pezzo lo vendesse a chi lo vende punto e basta e questo ci guadagnasse con il numero di cd venduti senza voler guadagnarci l'inverosimile ogni volta che un supporto viene venduto? Perchè non si fa che io scrivo la canzone, la vendo a chi la mette in circolo, io perdo ogni diritto perchè li ho venduti con il... Leggi tutto
7-11-2010 18:47

Mitico liver!!! :rolling: p.s. ora vado via, devo fondare l'associazione amici dei produttori dei microfoni e pick-up, senza i quali ..... :wink:
5-11-2010 16:21

Ma il proprietario della canzone non dovrebbe esserne l'autore (ed eventulmente l'intereprete, se diverso)?
5-11-2010 16:19

{Marcello Carrabba}
no, l'editore non produce, vende Leggi tutto
5-11-2010 10:09

E gli autotrasportatori? Leggi tutto
5-11-2010 09:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra questi tablet ti sembra la migliore alternativa all'iPad mini di Apple?
Google Nexus 7, con schermo da 7 pollici, Android 4.3 e prezzo a partire da 229 euro.
Amazon Kindle Fire HD, con schermo da 7 pollici, FireOS 3.0 e prezzo a partire da 139 euro.
Amazon Kindle Fire HDX, con schermo da 7 pollici, FireOS 3.0 e prezzo a partire da 229 euro.
LG GPad 8.3, con schermo da 8,3 pollici, Android 4.4 e prezzo a partire da 249 euro.
Dell Venue 8 Pro, con schermo da 8 pollici, Windows 8.1 e prezzo a partire da 289 euro.
HP Slate 7 HD, con schermo da 7 pollici, Android 4.2 e prezzo a partire da 199 euro.
Un altro

Mostra i risultati (618 voti)
Novembre 2020
Flash muore ma i giochini sopravviveranno nell'Internet Archive
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics