Julian Assange in aula, Wikileaks in bilico

Il sito perde oltre 600.000 dollari alla settimana e rischia la chiusura. Assange potrebbe anche essere estradato negli Stati Uniti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-01-2011]

Assange estradizione Wikileaks perdite chiusura

Questa mattina Julian Assange è stato ascoltato da una corte inglese e ha fissato per i prossimi 7 e 8 febbraio una nuova udienza per l'eventuale estradizione in Svezia.

Gli avvocati di Assange affermano che, qualora Londra decida a favore dell'estradizione, ci sia un rischio ulteriore: gli Stati Uniti potrebbero ottenere dalla Svezia di processare il fondatore di Wikileaks sul proprio suolo, dove "potrebbe finire prigioniero a Guantanamo" e "c'è il pericolo reale che possa essere soggetto alla pena capitale".

Sempre secondo gli avvocati, la Svezia concederebbe l'estradizione negli USA a causa della propria "ingenuità nel fidarsi di assicurazioni diplomatiche circa il fatto che le persone estradate non saranno maltrattate".

Intanto Julian Assange, che fino al mese prossimo resterà a Londra, ha respinto ancora le accuse di stupro e molestie che gli sono state rivolte e ha ribadito che le rivelazioni sono tutt'altro che cessate.

Tuttavia, il destino del sito è in bilico: in un'intervista Assange ha affermato che le spese legali da un lato e il blocco delle donazioni dall'alto stanno strangolando Wikileaks, che regista perdite pari a 620.000 dollari ogni settimana.

PayPal, Visa e Mastercard - gli strumenti utilizzati dai sostenitori di Wikileaks per contribuire alle attività del sito - già da tempo hanno sospeso i propri servizi; ciononostante, Assange ha affermato combattivo che "il nostro lavoro con Wikileaks continua imperterrito" anche se "dovremo trovare un modo di raccogliere più denaro".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Solo Batman può liberarci da tutto ciò! :incupito:
12-1-2011 23:08

La vera storia: Ciao Leggi tutto
12-1-2011 20:08

Sarà perchè è indietro con il pagamento di qualche rata del mutuo o perchè anche le nostre grandi e belle demokrazie quando azzannano l'osso di chi non gli sta a genio non lo mollano fino a che non l'anno stritolato per benino :?: :incupito: Leggi tutto
12-1-2011 18:53

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ad alta quota, secondo te, qual è il comportamento più fastidioso?
Il passeggero della fila avanti che reclina lo schienale, senza nemmeno girarsi e avvisarti gentilmente.
Il passeggero della fila dietro che punta le piante dei piedi (o le ginocchia) nella parte alta del sedile.
I bambini che urlano ripetutamente o infastidiscono gli altri passeggeri, senza che i genitori intervengano.
Il passeggero che puzza di sudore.
Il passeggero che ascolta la musica ad alto volume.
Il passeggero che si ubriaca in volo.
Il passeggero che cerca di psicanalizzarti... per tutto il viaggio.
Il passeggero che si allarga sui braccioli del vicino.
I passeggeri che amoreggiano durante il volo.
Il passeggero che cerca di rimorchiare.

Mostra i risultati (2380 voti)
Ottobre 2020
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Tutti gli Arretrati


web metrics