Rubava foto di nudo violando gli account Facebook

Grazie a password deboli otteneva accesso a molti account, da cui sottraeva immagini compromettenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-01-2011]

George Samuel Bronk FOTO NUDO Facebook email

Le autorità della California hanno arrestato il ventitreenne George Samuel Bronk muovendogli sette accuse, dall'intrusione in sistemi informatici al possesso di pornografia infantile.

Bronk si divertiva infatti a sottrarre foto compromettenti dagli account email e Facebook di diverse sconosciute: è stato trovato in possesso di più di 170 fotografie esplicite, che ritraggono donne e ragazze nude o seminude.

Per violare gli account Bronk non usava complicati sistemi informatici ma raccoglieva dagli account Facebook con email pubblica informazioni come il nome della madre delle utenti, il cibo preferito, il nome dell'animale domestico e così via, utilizzando poi queste informazioni come password per l'email. L'articolo continua sotto

In un caso, il californiano ha minacciato una donna di rendere le immagini pubbliche se questa non gli avesse inviato foto ancora più esplicite. In altri casi si è limitato a inviare le foto a tutti i contatti della sua vittima.

La polizia è arrivata a lui dopo la denuncia di una donna circa la violazione del proprio account. Le autorità hanno contattato 3.200 donne che potrebbero essere cadute vittime di Bronk, ma solo 46 finora hanno risposto positivamente.

Al processo ora l'accusa può chiedere fino a sei anni di carcere; l'uomo, che si è dichiarato colpevole, sarà inoltre etichettato come molestatore.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Cosa c'è di disdicevole nella nudità in sé? Tutti gli animali sono nudi e non mi sembra che la cosa turbi qualcuno. Il problema è tutto nel costume, nella cultura e nelle regole che ci siamo dati. Nascondere il corpo come abbiamo fatto da millenni ha prodotto questo genere di prurigine per la quale non esistono pomate curative. ... Leggi tutto
18-1-2011 16:55

Io sinceramente non me la sentirei di esprimere giudizi (chi sono io in fondo per farlo), ma dovrebbe far riflettere come in un mondo dove regna le legge dell'apparire e del benpensare vi sia un sottobosco di perversione e pruriginosità. Amen. :oops:
18-1-2011 13:20

In effetti è una bella gara...è più idiota il tipo in questione (troppo difficile stare zitto e continuare a onanizzarsi?) o le furbone che mettono le foto nude in rete "protette" da password autosgamanti?
18-1-2011 12:57

In effetti, al di là del reato, la cosa che fa riflettere è il numero di donne che si immortalano in condizioni didicevoli (se così si può dire...). :roll:
18-1-2011 11:25

Foto osè su Fb ? Leggi tutto
18-1-2011 10:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai creando un nuovo account su un sito. Come sarà la tua password?
Ho una sola password per tutti i miei account
Ho varie password che uso a rotazione quando devo creare un nuovo account
Ho un template per le password che modifico per ogni account
Creo una nuova password, assicurandomi che sia robusta

Mostra i risultati (1630 voti)
Giugno 2022
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 giugno


web metrics