Adescava ragazzine su Facebook e le ricattava

La polizia ha arrestato un uomo che si faceva inviare video hot da adolescenti e poi chiedeva denaro per non diffonderli in Internet.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-01-2011]

Ventimiglia adescava ricattava ragazzine Facebook

Un trentenne di Ventimiglia è finito in manette e ora deve fronteggiare tre capi d'accusa molto gravi: estorsione, sostituzione di persona e detenzione di materiale pedopornografico.

Si è infatti iscritto a Facebook con un'identità falsa e in questo modo ha ottenuto la fiducia di alcune adolescenti di tredici e quattordici anni. È poi riuscito anche a farsi inviare da almeno una di loro un video hot.

Dopo averlo ottenuto l'uomo ha preso a ricattare la sua vittima, chiedendo 50 euro per non divulgare i contenuti "compromettenti", che sono stati trovati nel PC durante la perquisizione seguita all'arresto insieme ad altro materiale dello stesso tenore. L'articolo continua sotto

Gli agenti hanno fermato il trentenne quando questi ha incontrato in un bar l'adolescente ricattata, che era lì per consegnarli il denaro in una busta.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Google, un super-database per combattere la pornografia infantile

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Rabbrividisco: state facendo apologia del Medioevo, e tutto ciò è imbarazzante, per di più in un forum "tecnologico" come questo... :roll: E poi mi chiedo: non è che forse questi genitori più che menefreghisti siano semplicemente impossibilitati (per motivi di tempo o, chissà, di inadeguatezza tecnologica) a quei controlli?... Leggi tutto
1-2-2011 16:10

Eh no, caro Merlin, purtroppo devi considerare che se usi gli sculaccioni da telefono azzurro quelle chiamano il telefono rosa.....e denunciano i genitori per violenza sessuale e violazione della privacy.- Sarebbe stato meglio che i genitori invece che la cura del ferro, ai loro "bambini" (anche quando hanno quasi diciotto... Leggi tutto
1-2-2011 05:27

Bisogna vedere se lavorava sulla "qualità" o sulla "quantità"; non si sa infatti quante ne abbia adescate in effetti; si sa solo quante ne hanno trovate e come lo abbiano beccato sul fatto; ma anche le ragazzine dovrebbero avere un poco più di cervello. Fanno tanto "le donne che sanno tutto" e poi ci... Leggi tutto
1-2-2011 05:20

{Michele}
La cosa che ha del comico è che sto individuo rischia anni di carcere per 50€ ... più che un estorsore a me sembra un ritardato.
31-1-2011 21:35

Estorsione a delle bambine. :shock: Questa la dovevo ancora sentire. :shock: :shock: :shock:
31-1-2011 15:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dal 2013 è obbligatoria l'iscrizione online per le prime classi di tutte le scuole. Secondo te...
E' giusto e da Paese civile.
Molte famiglie saranno in difficoltà perché non hanno la connessione o non navigano in Internet.
Va bene ma ci vuole un supporto per le famiglie che ancora non navigano in Rete.

Mostra i risultati (1549 voti)
Maggio 2021
WhatsApp cambia le regole, ma niente panico
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 maggio


web metrics