Windows Phone 7, l'aggiornamento killer ha colpito pochi smartphone

Solo il 10% dei telefonini Samsung che sono stati aggiornati è diventato inutilizzabile. Microsoft offre spiegazioni e promette la soluzione a breve.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-02-2011]

Windows Phone 7 Samsung Omnia 7 aggiornamento

Microsoft ha iniziato fare un po' di luce sui guai provocati ad alcuni smartphone durante l'ultimo - che è anche il primo in assoluto - aggiornamento di Windows Phone 7.

Pare che i problemi abbiano coinvolto circa il 10% degli utenti di smartphone Samsung. Di questi, circa la metà sarebbe fallita, lasciando il telefono inutilizzabile, per due motivi: o perché il PC cui era collegato il dispositivo per l'aggiornamento non aveva abbastanza spazio su disco o perché la connessione a Internet si è interrotta.

L'operazione, che non si può eseguire senza collegarsi a un computer, comporta infatti un backup completo del contenuto del telefono: ciò può significare l'occupazione di molto spazio.

I restanti terminali (non molti) che non sono riusciti a completare l'aggiornamento hanno avuto problemi di altro tipo su cui Microsoft sta ancora indagando per arrivare al più presto a una soluzione; nel frattempo gli aggiornamenti per quei modelli sono stati disattivati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

{Babele Dunnit}
La Genialata Leggi tutto
28-2-2011 10:03

O iPhone/Meego :D Leggi tutto
26-2-2011 09:36

{Osvaldo}
Non hanno potuto testare a fondo l'aggiornamento: evidentemente i dipendenti Microsoft usano smartphone con Android... ;-)
25-2-2011 15:33

{utente anonimo}
"Solo" 1 su 10 non ha aggiornato, e 1 su 20 ha reso il cellulare inutilizzabile. Un successone, davvero...
25-2-2011 15:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai installando un'applicazione. Cosa fai quanto compare il contratto di licenza?
Lo leggo attentamente e poi faccio click su “Accetto”
Do un sguardo al testo e poi accetto
Dipende dall'applicazione. A volte leggo il contratto di licenza
Non leggo mai il contratto di licenza. È davvero indispensabile?
Leggo il contratto di licenza dopo aver installato l'applicazione

Mostra i risultati (1248 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics