Nokia incassa un miliardo da Microsoft e cede parte di Qt

L'azienda di Redmond avrà accesso ai brevetti finlandesi. Digia gestirà le licenze del framework di Trolltech.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-03-2011]

Nokia brevetti Microsoft vende licenze Qt Digia

L'accordo tra Nokia e Microsoft per la produzione di smartphone con Windows Phone 7 inizia a portare nuove conseguenze oltre a quelle che erano state previste subito dopo l'annuncio.

La prima riguarda la proprietà intellettuale dell'azienda finlandese: in cambio di un miliardo di dollari, Microsoft potrà accedere in maniera pressoché illimitata al parco brevetti hardware e software di Nokia e alle informazioni ivi contenute.

La seconda riguarda il futuro delle piattaforme alternative a Windows Phone, e in particolare le librerie Qt.

Dopo l'acquisizione di Trolltech, il framework Qt sembrava il futuro su cui si sarebbero basati i piani dell'azienda grazie a Symbian e MeeGo.

Ora invece che MeeGo ha davanti a sé un futuro incerto e Symbian un destino segnato, Nokia ha deciso di riorganizzare il proprio supporto alle Qt, cedendo la gestione delle licenze a Digia, altra azienda finlandese.

Sarà questa, che peraltro ha una lunga esperienza con il framework, a decidere d'ora in poi l'assegnazione delle licenze per l'utilizzo delle Qt e a occuparsi dell'assistenza tecnica.

A Nokia resterà invece lo sviluppo delle librerie in sé - come spiega Sebastian Nyström, responsabile di MeeGo, Qt e Webkit - il quale spiega che Digia fungerà da partner "che sappia guidare le attività di business relative al licensing e ai servizi".

Il perfezionamento dell'accordo è atteso entro la fine del mese; come parte di esso, 19 dipendenti di Nokia passeranno a Digia.

In linea di principio ancora non ci sono all'orizzonte preoccupazioni per quanti usano le librerie Qt per sviluppare software, con particolare riferimento all'ambiente desktop KDE: l'esistenza della KDE Free Qt Foundation e il rilascio del codice sotto LGPL dovrebbero garantire la continuazione dell'esistenza del framework anche qualora Nokia decidesse di abbandonarlo completamente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

Vedere anche l'articolo su Zeus News a proposito dei possibili 5000 licenziamenti di dipendenti Nokia come conseguenza dell'accordo con M$. Leggi tutto
9-3-2011 21:36

IO apprezzo di pi¨ le GTK, ma le QT non sono malaccio. In elettronica la ITT Ŕ considerata bene in fondo. Comunque la Nokia dimostra che s'appresta al fallimento operando in questo modo. Smembra e svende (un solo miliardo $ ???) e cerca di rifilare ultimamente (prima era il contrario) dei prodotti con vari problemi. Il mercato... Leggi tutto
9-3-2011 20:08

ChissÓ che belle prospettive viste le ultime vicissitudini con l'update per l'o.s. di Microsoft... :roll: Quanto ai TV ITT-Nokia, io ne ho avuto uno per 15 anni ed era semplicemente stupendo.
9-3-2011 11:27

{paolodelbene}
hands off by QT Libraries Leggi tutto
9-3-2011 02:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali di questi dati ti spiacerebbe perdere di pi¨?
Dati finanziari e di pagamento
Documenti relativi al lavoro
Email personali
Email di lavoro
Messaggi personali (SMS, Whatsapp ecc.)
Foto dei miei bambini
Foto dei viaggi
Foto private o particolari o sensibili di me stesso
Foto private o particolari o sensibili del mio partner
Altre foto (non sensibili)
Note e documenti personali
Password
Rubrica degli indirizzi o dei contatti telefonici
Scansioni di passaporti, patenti, assicurazioni e altri documenti personali

Mostra i risultati (1613 voti)
Gennaio 2022
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 gennaio


web metrics