Rocksmith ruba la scena a Guitar Hero

Dicendo addio ai controller dedicati, il gioco di Ubisoft insegna a suonare una chitarra vera.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-03-2011]

Ubisoft Rocksmith chitarra vera Guitar Hero

"Un'esperienza musicale": così Ubisoft definisce Rocksmith, una nuova apparizione nel panorama dei videogiochi musicali.

A differenza di Guitar Hero, il famoso e ormai abbandonato prodotto di Activision, Rocksmith non consegna nelle mani del giocatore un controller dotato di pulsanti vagamente simile a una chitarra, ma una chitarra vera (collegata con un cavo).

Il principio in base al quale giocare, d'altra parte, è lo stesso: occorre suonare un brano musicale seguendo le indicazioni che appaiono sullo schermo.

Il risultato, però, è diverso: con una vera chitarra tra le mani, Rocksmith ha la pretesa e la possibilità di insegnare davvero a suonare uno strumento, e forse sarà questa la caratteristica che permetterà a Ubisoft di ottenere successo nel campo abbandonato da Activision.

Al momento del lancio sarà disponibile "una grande libreria musicale" con titoli di Rolling Stones, di Nirvana, David Bowie e altri.

Le vendite dovrebbero iniziare a settembre; Rocksmith sarà disponibile per PlayStation 3 e Xbox 360.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il ritorno di Guitar Hero e Rock Band

Commenti all'articolo (1)

Se manterrà le promesse, per la prima volta un videogioco sarà utile a qualcosa! :D Suonare la chitarra mi sarebbe sempre piaciuto, è la volta buona che... ma lo voglio per PC o per apple, una consolle NON entrerà MAI, in casa mia! :?:
18-3-2011 14:53

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai ricevuto un messaggio da un amico su un social network. Il tuo amico ti invita a fare click su un link e a mettere ''mi piace'' ad alcune foto. Cosa fai?
Certo! Me lo chiede un amico
Gli chiedo di darmi qualche informazione in più sulle foto. Se mi risponde, faccio click sul link
Sposto il messaggio nella cartella spam e blocco il mio amico

Mostra i risultati (1156 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics