Alessandra Mussolini su Facebook si scaglia contro Bianca Balti

La deputata chiede il licenziamento della nuova testimonial di TIM: avrebbe insultato Berlusconi e la maggioranza degli italiani.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-03-2011]

Bianca Balti TIM Mussolini Facebook Belen

Passa anche per Facebook - per la precisione per la pagina Porca Italia di Klaus Davi - lo scontro a distanza tra Alessandra Mussolini e Bianca Balti.

Quest'ultima è da poco stata scelta da TIM come testimonial per sostituire Belen Rodriguez, ma la Mussolini vorrebbe che l'azienda ci ripensasse e licenziasse la Balti per richiamare proprio colei che l'ha preceduta.

Lo scontento della deputata non si basa tanto su valutazioni artistiche emerse dopo aver visto il primo spot di TIM con la nuova testimonial - in cui la modella interpreta Monna Lisa - ma sulle dichiarazioni rilasciate durante un'intervista a Vanity Fair.

Le affermazioni incriminate sono quelle che trattano dell'immagine dell'Italia all'estero: "Tutto il mondo ci prende in giro per Berlusconi. All'inizio mi arrabbiavo e rispondevo a chi ci attaccava: senti chi parla, voi avete Bush. Adesso cerco di ragionare e spiego che l'Italia non è solo e tutta Berlusconi".

Secondo Alessandra Mussolini, parlando così Bianca Balti avrebbe insultato non solo il Presidente del Consiglio ma anche la maggioranza degli italiani che l'ha eletto; pertanto TIM dovrebbe vergognarsi della propria scelta e rimandare a casa la modella.

Partendo da qui la deputata si è sucessivamente lasciata andare anche a considerazioni sulle capacità recitative della Balti, sostenendo che di un'eventuale sostituzione "non si accorgerebbe nessuno anche perché il suo spot è brutto e lei sembra un manichino".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 46)

ah proprio la Mussoilini.. da che pulpito Ŕ partita la predica :-) Ŕ stata la prima ad averne detto di tutti i colori..
4-5-2011 14:01

la cosa che mi fai impazzire e' LORO si sento veramente i padroni di tutto, si permettono di dire tutto quello che vogliono pero' gli altri non possono fare un cazzo.Ma dove siamo finiti e dove andremo a finire, queste sono le due domande che mi assillano ad ogni risveglio.
2-5-2011 11:45

Sono in tanti... Leggi tutto
10-4-2011 21:51

la vicenda di forum con la falsa terremotata Ŕ stupenda al proposito. solo che quelli che vedono forum ma non leggono giornali o riviste se non novella 2000 e simili se la sono bevuta e sono convinti che B. abbia ricostruito l'abruzzo e quindi lo voteranno....
10-4-2011 09:37

Vorrei darti torto, magari anche a male parole, visto che siamo in tema. Purtroppo non posso che quotare: diffiicile che possano aprire gli occhi quelli che sono succubi dei media. E i media si sa benissimo da chi sono controllati. :evil: Leggi tutto
9-4-2011 19:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una ricerca dell'UniversitÓ di Lund (Svezia) mostra che avere un bambino costa al Pianeta l'emissione di 58,6 tonnellate di CO2 l'anno. In proporzione, si tenga conto che non avere l'auto fa risparmiare 2,4 tonnellate di CO2, l'essere vegani 0,8 tonnellate ed evitare un viaggio aereo 1,6 tonnellate. Lo studio conclude che una famiglia che sceglie di avere un bambino in meno contribuisce alla riduzione di emissioni di CO2 quanto 684 teenager che decidono di adottare un comportamento ecologista per il resto della vita. Cosa ne pensi?
╚ corretto. Far˛ meno figli.
Sono pazzi questi svedesi.

Mostra i risultati (1174 voti)
Febbraio 2020
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Tutti gli Arretrati


web metrics