Activision: Guitar Hero non è ancora morto

Un dirigente riaccende la speranza dei fan e annuncia nuovi sviluppi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-04-2011]

Activision Guitar Hero

"A causa del continuo declino del genere musicale, l'azienda chiuderà l'unità Guitar Hero di Activision Publishing e cesserà lo sviluppo del gioco Guitar Hero per il 2011": erano state queste le esatte parole con cui Activision aveva comunicato la fine della popolare serie di videogiochi.

A due mesi da quell'annuncio, Guitar Hero sembra poter risorgere. Dan Winters, vicepresidente di Activision ha dichiarato in un'intervista che il titolo si è semplicemente preso una pausa.

"In realtà, giusto per essere chiari, stiano soltanto mettendo in pausa Guitar Hero, non lo stiamo chiudendo" ha rivelato Winters, spiegando che "Rilasceremo dei prodotti; continueremo a sostenere il canale, il marchio non scomparira. Semplicemente non faremo un nuovo titolo per l'anno prossimo, ecco tutto".

Il declino delle vendite del settore dei videogiochi musicali, ammesso a febbraio, non era soltanto immaginario: dagli 1,7 miliardi di dollari del 2008 si è passati ai 300 milioni del 2010. Sono pertanto sorprendenti le dichiarazioni del vicepresidente di Activision, ma anche certamente gradite ai fan della serie.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il ritorno di Guitar Hero e Rock Band

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole a tassare l'uso del denaro contante per diffondere l'uso della moneta elettronica?
Totalmente favorevole.
Favorevole, ma timoroso della sicurezza delle transazioni.
Favorevole, ma bisogna tutelare chi non vuole o non sa usare la moneta elettronica.
Totalmente contrario.
Basterebbe abolire i costi bancari sulle transazioni elettroniche.

Mostra i risultati (5894 voti)
Marzo 2021
Come difendersi da un robot di Boston Dynamics
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 marzo


web metrics