Audiweb: gli internauti italiani sono in aumento

È il Friuli la regione con la più alta concentrazione di navigatori. La passione per la Rete contagia anche i bambini sotto i 10 anni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-05-2011]

Audiweb internauti Friuli Venezia Giulia

Cresce il numero degli internauti italiani: nello scorso mese di febbraio 25,4 milioni di persone hanno navigato almeno una volta.

Su base annua, la crescita globale è del 10,7%, mentre quotidianamente gli utenti attivi sono 12,8 milioni (con un aumento dell'8,6%).

Sono questi i primi dati dell'ultimo rapporto realizzato da Audiweb-Nielsen sull'utilizzo del web in Italia, un documento che assegna la palma dei maggiori navigatori agli abitanti del Friuli Venezia Giulia.

il 29,7% della popolazione è costituito da "utenti attivi" del web, portando così la regione in cima alla classifica di quelle con il maggior rapporto tra abitanti e navigatori.

In seconda posizione troviamo la Lombardia con il 26,7% degli abitanti che abitualmente naviga in Rete, e poi il Piemonte e la Valle d'Aosta (26%).

Se nel complesso i frequentatori italiani del web sono in aumento, crescono anche gli utenti in erba attivi nel giorno medio: quelli tra i 2 e i 10 anni sono aumentati del 32,4% rispetto al 2010, diventando 225.000.

Più o meno con lo stesso tasso crescono anche gli internauti più anziani: quelli con più di 74 anni sono ora il 31,4% in più, arrivando a 67.000 nel giorno medio.

Gli uomini sono presenti in Rete in misura maggiore rispetto alle donne, costituendo il 56% degli utenti attivi; quelli che più a lungo restano connessi sono i giovani tra i 18 e i 24 anni, con una media di quasi due ore di navigazione quotidiane.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Italia, il mobile batte il PC

Commenti all'articolo (1)

25 milioni almeno una volta? e 13 milioni quotidianamente? accidenti davvero pochissimi rispetto ai 60 milioni della popolazione totale. Abbiamo piu' smartphone che utenti che usano quotidianamente internet....wow Leggi tutto
3-5-2011 11:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ogni quanto tempo il tuo Pc č affetto da malware?
Una o due volte l'anno.
Tre o pių volte l'anno.
E' successo una volta e mai pių.
Mai.

Mostra i risultati (2580 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics