Gli Uffizi arrivano sull'iPad

L'app Uffizi Touch contiene tutte le opere del museo fiorentino in alta definizione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-05-2011]

La Galleria degli Uffizi si conferma come uno dei musei italiani più attento alle nuove tecnologie.

Dopo la possibilità di visitare le sale via web ecco che debutta Uffizi Touch, un'applicazione per iPhone e iPad che rende disponibili tutte le opere contenute nel museo direttamente sul tablet o sullo smartphone.

Le fotografie delle opere sono in alta definizione; si possono effettuare ricerche in base all'artista, alla sala e all'epoca storica.

L'app è in vendita sull'App Store; fino al 31 maggio il prezzo di lancio è di 4,99 euro; in seguito il costo salirà a 9,99 euro.

Lo sviluppo di Uffizi Touch è dovuto a Centrica, in collaborazione con il Polo Museale Fiorentino e si qualifica come «l'unica applicazione al mondo per iPhone e iPad che contiene tutte le opere esposte in uno dei più importanti musei al mondo, visualizzabili in alta risoluzione».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Fotografare nei musei? Adesso si può
Second Canvas porta il Prado su iPhone e iPad
Conto alla rovescia per l'apertura del Museo interattivo delle Scienze

Commenti all'articolo (3)

beh, ho presente lo zoom!:wink: ... soltanto che il risultato è nettamente più apprezzabile su di un monitor ad una degna risoluzione... personalmente trovo sacrificato il portatile che sto usando, con schermo led da 15,6 pollici e risoluzione 1360x768... Leggi tutto
18-5-2011 18:15

:shock: hai presente lo zoom? io non ho scaricato l'applicazione, ma ti posso garantire che alcune opere fotografate da google (niente a che vedere con questa applicazione che non conosco) sono più apprezzabili da pc che dal vivo....... http://www.googleartproject.com/museums/met/the-harvesters Leggi tutto
18-5-2011 09:50

...e con una fantastica risoluzione di 1024x768 pixel su 9.7 pollici marci sembrerà prorio di esseci dal vivo! :yuppidu:
18-5-2011 01:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hanno suscitato polemiche in Abruzzo alcuni manifesti pubblicitari con una ragazza in bikini e la scritta: "La diamo a tutti... l'Adsl dove non c'è". Alcuni hanno proposto di farli rimuovere perché lesivi della dignità della donna. Cosa ne pensi?
Sono contrario al ritiro dei manifesti perché sono incisivi e divertenti.
Li trovo volgari ma non credo che si possano proibire.
Bisogna farli rimuovere perché sono vergognosi.
Non penso che aumenteranno gli abbonamenti Adsl, anzi...
Altri gestori hanno fatto di peggio.

Mostra i risultati (3920 voti)
Luglio 2020
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Tutti gli Arretrati


web metrics