L'attentato di Oslo diventa una truffa su Facebook

I cybercriminali cercano di trarre profitto anche dalla morte di Amy Winehouse.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-07-2011]

amy winehouse

Websense ha rilevato un elevato numero di truffe Facebook che sfruttano la notizia della tragedia di Oslo. In questo momento sembra che venga colpito un utente ogni secondo.

La truffa è sottoforma di clickjacking che si riproduce da sola sulla bacheca degli utenti dopo aver cliccato il post fasullo all'interno dei propri feed.

Patrik Runald di Websense ha rilasciato a Zeus News la seguente dichiarazione: "I cyber-criminali sanno come trarre vantaggio dai disastri e dalle notizie di attualità per indurre gli utenti a cliccare link infetti. La tragedia è solo un tipo di notizia che i criminali sfruttano per compromettere e infettare i PC".

Prosegue Runald: "I video, in particolare, sono un'esca molto diffusa, com'era già successo per la morte di Osama bin Laden. Nei periodi di crisi o quando ci sono news di attualità, è meglio ricercare le notizie sui siti delle principali fonti di informazioni, evitando motori di ricerca e social media, che solitamente sono soggetti a manipolazioni".

Gli utenti quindi devono prestare molta attenzione quando cliccano su un risultato di ricerca relativo alla tragedia di Oslo. La ricerca di breaking trend e notizie di attualità secondo Websense costituisce un rischio maggiore (22,4%) rispetto alla ricerca di altri contenuti (21,8%), compresa anche la pornografia.

Elad Sharf ci ha invece raccontato di come i cybercriminali cerchino di trarre profitto anche dalla morte di Amy Winehouse. "L'improvvisa morte della cantante inglese Amy Winehouse ha determinato alcune attività malevole nel cyberspazio. Queste truffe invitano gli utenti a guardare un video con gli ultimi momenti di vita di Amy Winehouse. Truffe simili si stanno diffondendo su Facebook".

Prosegue Sharf: "La truffa si presenta come un "sondaggio fasullo", dove gli utenti devono rispondere ad alcune domande per poter vedere questo video "esclusivo". Completare il sondaggio consente quindi ai cyber-criminali di guadagnare denaro, mentre gli utenti non visualizzeranno mai il video promesso".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando devo spostarmi, lo smartphone mi viene comodo soprattutto per...
Consultare le previsioni del tempo.
Navigare le mappe di una cittÓ online.
Consultare le informazioni relative a negozi, bar e ristoranti della zona.
Consultare le informazioni relative al trasporto pubblico (autobus, treni, aerei e via dicendo).
Prenotare un taxi o una macchina Uber o un car sharing.

Mostra i risultati (1137 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 dicembre


web metrics