UE: Vietato schedare le prostitute

La Corte europea dei diritti dell'uomo condanna la Svizzera perché ha schedato una donna come prostituta.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-10-2011]

prostituta

La Corte europea dei diritti dell'uomo ha condannato la Svizzera a risarcire 15.000 euro a una cittadina francese, schedata come prostituta dalla polizia di Ginevra.

Nel 1993, in seguito a un controllo, la polizia ginevrina aveva trovato sulla donne biglietti da visita che pubblicizzavano la sua attività di escort e l'ha schedata come tale nei propri archivi.

Dopo 12 anni la donna è venuta a conoscenza di questa schedatura ed è ricorsa alla magistratura europea, per la quale la conservazione per tanto tempo di una notizia concernente la vita sessuale privata di una persona violerebbe l'articolo 8 della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo che sancisce l'inviolabilità della privacy individuale.

La Svizzera non aderisce all'Unione Europea ma riconosce la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e la Corte di Strasburgo competente in materia di diritti umani.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Ohlala, l'Uber del sesso

Commenti all'articolo (4)

Scusate l'OT, ma mi sono capottata dalla sedia quando ho visto che un commento a questo 3d viene da MERLIN.... Leggi tutto
19-10-2011 15:12

Non capisco perché. Leggi tutto
19-10-2011 15:07

Oh ma che curioso/ -a che sei? :wink: Non sai che esiste un dossier su ciascuno di noi? Oggi, grazie ad internet abbiamo facilitato le cose ai governi impiccioni. Altro che riservatezza? :inc: Leggi tutto
19-10-2011 12:56

ma una volta schedata, che se ne facevano di questa informazione? E la donna come ha fatto a sapere che era stata schedata 12 anni prima? :shock:
19-10-2011 12:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il genere di applicazioni che utilizzi di più sul tuo smartphone (o sul tuo tablet)?
Calendari
Giochi
Grafica
Informazioni
Internet (accesso, condivisione, ecc.)
Messaggistica
Social network
Utilità (viaggi, cucina, ecc.)

Mostra i risultati (1981 voti)
Ottobre 2020
Apple revoca i certificati, le stampanti HP non vanno più
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics