Sony dice addio a Ericsson

L'azienda giapponese rileva la quota di Ericsson nella joint venture in cambio di 1,05 miliardi di dollari.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-10-2011]

Sony Ericsson

Le voci che giravano all'inizio del mese erano veritiere: la joint venture Sony Ericsson è giunta al capolinea.

Sony ha infatti ufficializzato l'intenzione di rilevare completamente la quota di Ericsson, versando all'azienda svedese 1,05 miliardi di dollari: si prevede che l'operazione sarà conclusa nel mese di gennaio dell'anno prossimo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale di queste tecnologie vorresti che fosse integrata nel tuo telefonino e invece non c'è?
Connettività Hsdpa - 5.8%
Email push - 4.9%
Wi-Fi - 10.7%
Bluetooth - 1.4%
Tastiera estesa - 9.0%
Navigatore satellitare - 19.8%
Espandibilità della memoria - 12.2%
Instant messaging - 2.0%
Fotocamera (di buona qualità) - 13.5%
VoIP - 20.7%
  Voti totali: 943
 
Leggi i commenti (18)
Da tempo Sony desiderava avere una presenza più incisiva nel settore degli smartphone, mentre Ericsson non sembrava interessata: l'accordo soddisferebbe dunque i desideri di entrambe le aziende.

Per il 2012 possiamo dunque aspettarci l'arrivo di nuovi prodotti a marchio Sony e l'integrazione delle diverse piattaforme prodotte dall'azienda: computer portatili, console, tablet e, infine, smartphone.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Questo è vero (non dimentichiamoci poi del blutooth che non credo sia open ma era un punto di forza inventato da ericsson) ora sony avendo pieno cntrollo userà solo la sua filosofia ben nota. Leggi tutto
30-10-2011 00:24

dubito vedremo una console sony nel 2012, semmai 2014.
27-10-2011 20:30

Non mi riferisco al prodotto ma alla collaborazione tra due aziende: Ericsson è un'azienda che, pur oggi un po' sottotono, ha prodotto un certo numero di tecnologie Open: dall'erlang alle specifiche delle reti mobili mesh based sino all'EOE (una SuSe oscenamente ritoccata ma pursempre open). Ericsson come filosofia è abbastanza... Leggi tutto
27-10-2011 19:55

Ericsson forniva solo il modulo telefonico. Non mi risulta che ci siano moduli telefonici open souce, anche perche' si tratta di hardware. La Sony ha fagocitato Ericsson quindi ora e' libera di sviluppare il modulo telefonico come meglio crede. Leggi tutto
27-10-2011 18:23

sistemi proprietari? Ultimamente i modelli di punta degli smartphone usano Android (e anche alcuni player multimediali)...lo scorso anno il Vivaz (apripista sotto alcuni aspetti) era un Symbian.....e l'A200 come sistema chiuso per i cellulari erano un portento Credo che il divorzio da Ericsson fosse oramai cosa scontata...allo stato... Leggi tutto
27-10-2011 15:24

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il governo vorrebbe eliminare la tassa di proprietà travestita da canone, trasferendola sulla bolletta della luce. Sei d'accordo?
No
Non lo so

Mostra i risultati (2670 voti)
Gennaio 2020
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Tutti gli Arretrati


web metrics