Gli UFO? Provengono dai buchi neri

Un italiano scopre la correlazione tra i buchi neri supermassicci e la formazione delle stelle: è tutta colpa degli "UFO".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-02-2012]

ufo buchi neri tombesi

Si deve a un italiano - l'astrofisico e ricercatore della NASA Francesco Tombesi, originario di Recanati - la scoperta di un fenomeno che aiuterà a fare luce sui buchi neri supermassicci, dai quali si originano gli UFO.

Non oggetti volanti non identificati ma Ultra Fast Outflows, flussi di materia ultraveloci che vengono espulsi dal cuore delle galassie con un nucleo attivo.

Per capire meglio di che cosa si tratti, bisogna tenere presente per anni gli astronomi hanno ipotizzato la presenza di una correlazione tra la massa del buco nero posto al centro di una galassia e la velocità delle stelle nella regione approssimativamente sferica - il rigonfiamento centrale - che lo circonda, all'interno della quale vi sono le stelle che si muovono più velocemente.

Il rigonfiamento è presente nelle galassie che hanno un buco nero supermassiccio, il che ha portato a pensare che ci fosse un legame tra la presenza del buco nero e il processo di formazione delle stelle; ancora però non era chiaro quale fosse tale legame, che dovrebbe influire su una regione un milione di volte più vasta del nostro sistema solare.

È su questo punto che il lavoro di Tombesi getta luce: utilizzando il satellite XMM-Newton dell'ESA ha condotto analisi su 42 galassie vicine in cui le osservazioni ai raggi X nella lunghezza d'onda del ferro altamente ionizzato avevano mostrato la presenza di nubi di gas.

Sondaggio
Trovata l'acqua su Marte. E la vita? Secondo te su Marte...
C'Ŕ stata vita, sotto forma di batteri.
C'Ŕ stata vita intelligente.
C'Ŕ vita, ma solo unicellulare.
Non c'Ŕ mai stata alcuna forma di vita.
Ci sono impianti e costruzioni aliene.
Nessuna delle risposte precedenti Ŕ corretta.

Mostra i risultati (4030 voti)
Leggi i commenti (29)

«Siamo riusciti a individuare» - spiega il ricercatore - «grandi quantità di materiale che viene espulso a velocità altissime, di circa il 10 percento della luce, dal disco di accrescimento intorno ai buchi neri supermassicci nel centro di queste galassie. Data la loro estrema velocità, questi getti sono stati chiamati in inglese Ultra-Fast Outflows (UFO). La quantità di materiale espulsa è comparabile a quella effettivamente accresciuta dal buco nero, e questi UFO sono abbastanza potenti da poter avere effetti su grandi scale all'interno della galassia ospite e di influenzarne anche l'evoluzione».

Gli UFO sono stati individuati nel 40% delle galassie considerate, il che fa pensare che siano piuttosto comuni.

Rimuovendo la massa che altrimenti finirebbe nel buco nero, questi UFO rallentano la crescita del buco nero stesso e si pensa che tolgano gas dalle regioni all'interno del rigonfiamento centrale in cui si formano le stelle, rallentando o fermando del tutto il processo di formazione stellare: così si spiegherebbe il legame tra il buco nero centrale e le stelle presenti nel rigonfiamento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
AntibUFOla: il Papa ha detto che Gesù era un alieno

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 18)

Quoto! :lol: :lol: :lol: Leggi tutto
3-3-2012 11:58

Non ha importanza. Mandate gli animali mangiatori di pulci e fateli saziare. :D L'importante Ŕ che siano stupidi e voraci e non possano imparare a fare gli allevatori. :wink:
2-3-2012 19:16

Fare le pulci ad mistero delle pulci giganti, Ŕ in veritÓ assai arduo. Leggi tutto
2-3-2012 19:09

Per chi volesse approfondire il buco nero TAV. Ciao
1-3-2012 19:22

Per quello stiamo realizzando (non Ŕ ancora partito) un nostro buco nero: Il TAV di Vall-Susa!!! :roll: Una Galleria enorme che costerÓ miliardi e altrettanti di manutenzione tanto che Ŕ impossibile che si ammortizzi con il biglietto! Senza considerare la completa devastazione di un territorio e altro, TUTTO COMPLETAMENTE INUTILE! ... Leggi tutto
1-3-2012 14:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come preferisci seguire gli aggiornamenti di Zeus News?
Apro Zeus News nel browser e vedo se ci sono novitÓ
Sono iscritto alla newsletter
Sono abbonato ai feed RSS
Seguo le novitÓ dal Forum dell'Olimpo Informatico
Seguo le novitÓ da Twitter
Seguo le novitÓ da Facebook
Tramite un altro sito che aggrega le notizie
In altro modo (suggeriscilo nei commenti!)

Mostra i risultati (6219 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics