La batteria che dura tre mesi

Grazie a studi italo-giapponesi, ricaricheremo i cellulari soltanto quattro volte all'anno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-03-2012]

batterie tre mesi

Se un giorno ricaricheremo il cellulare soltanto quattro volte all'anno, il merito andrà agli sforzi di un team italo-giapponese, che sta lavorando a batterie con un'autonomia di almeno tre mesi.

Il progetto è nato all'interno del Distretto Veneto delle Nanotecnologie in collaborazione con la facoltà di ingegneria della giapponese Shinshu Universityz.

«Il nostro obiettivo» - spiega il professore Morinobu Endo, dell'università giapponese - «è mettere a punto batterie di lunghissima durata, minimo tre mesi in grado di gestire energia in modo intelligente».

La stessa tecnologia, poi, troverà applicazioni non soltanto sui telefonini ma anche su tutti gli altri apparecchi elettronici e persino sulle auto elettriche.

Sondaggio
Qual è il prodotto che più ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4478 voti)
Leggi i commenti (4)

«Vogliamo unire la nostra esperienza nel campo delle batterie con l'eccellenza della Veneto Nanotech nelle tecnologie di coating» aggiunge ancora Endo. «Unendo le forze possiamo realizzare questo innovativo progetto, che prevede finanziamenti che saranno sia pubblici sia privati da entrambi i Paesi».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La batteria del cellulare che dura settimane

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 21)

dissento... il fatto che le industrie ci stanno facendo ricerca sopra vuol dire che le possibilità ci sono... Già adesso ci sono capacità disponibili di un certo livello, ma a costi molto, troppo elevati. la ricerca di nanomateriali per esempio potrebbe fornire risultati molto interessanti.
10-4-2012 15:43

Già, quello però lo abbiamo fatto, senza farci neanche troppi scrupoli, anzi, abbiamo pure fatto la pantomima e ad un certo punto ci siamo arrabbiati noi e abbiamo scatenato qualche guerra per riprendercele... Ma questa è tutta un'altra storia, chiedo venia per lo sfogo. :offtopic: Leggi tutto
10-4-2012 12:33

le pile con uranio impoverito sono l'unica vera realtà. l'atomo, quello non si esaurisce mai. ma metterle nelle tasche di migliaia di persone che non sanno a momenti come si usano gli elettrodomestici di casa... è come dare armi atomiche a un medioriente incazzato e estremista. Leggi tutto
10-4-2012 12:24

fusione fredda o meglio ennesima bufala di un certo personaggio....
25-3-2012 12:55

Ho letto anch'io di questo miracoloso accumulatore all'AGLIO. Purtroppo pare abbia un difetto: causa intense lacrimazioni nell'utente :lol: Leggi tutto
25-3-2012 09:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai un'idea nel cassetto e ti piacerebbe aprire una startup per realizzarla. Che cosa ti frena?
Non ho i soldi per farla partire
Il momento economico non è favorevole
Non ho ancora trovato le persone giuste con cui farlo
E' troppo rischioso per me
Non sono sicuro di riuscire a portarlo a termine
Sarebbe troppo complicato, indipendentemente dai soldi
Non mi sento portato a fare l'imprenditore
E' solo un sogno e in realtà non credo che lo farei
Per un altro motivo e cioè...

Mostra i risultati (1255 voti)
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics