Debutta con successo l'auto volante di Terrafugia

Il prototipo di produzione dell'auto volante Transition ha completato con successo il primo test di volo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-04-2012]

terrafugia auto volante transition

È un po' in ritardo rispetto ai piani originali - avrebbe dovuto essere messa in vendita nel 2011 - ma il sogno di un'auto in grado di volare sembra sempre più vicino.

Terrafugia ha infatti annunciato che il progetto Transition è giunto al punto di poter effettuare un volo di prova con il prototipo di produzione D2.

Il test è stato effettuato lo scorso 23 marzo: il volo è durato 8 minuti, ha permesso di raggiungere un'altitudine di 1.400 piedi (circa 426 metri) ed è stato completato con successo al Plattsburgh International Airport di New York. È stato il primo dei sei test in programma. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
L'auto che si guida da sola... (completa la frase)
ci permetterà di sfruttare il tempo perso guidando, magari in coda.
ci toglierà l'ultimo brandello di privacy.
ci farà viaggiare più sicuri.
ci esporrà a nuovi pericoli, dovuti ai bug o agli attacchi degli hacker.
ci consentirà di ridurre l'inquinamento.
ci priverà dell'autonomia.
sarà accettabile solo se ci permetterà sempre di scegliere la guida manuale.
sarà sicura solo se non permetterà mai la guida manuale.

Mostra i risultati (5660 voti)
Leggi i commenti (10)
Transition è in grado di passare dalla modalità "auto" alla modalità "aereo" semplicemente spiegando o ripiegando le ali, e in entrambe le condizioni è alimentata da della normale benzina senza piombo.

L'obiettivo finale di Terrafugia è trasformare la mobilità personale sulle lunghe distanze, permettendo di guidare fino a un aeroporto, decollare, raggiungere in volo un altro aeroporto e guidare nuovamente sino alla destinazione.

L'azienda conta ora di mettere in vendita i primi modelli l'anno prossimo; il prezzo dovrebbe essere di 279.000 dollari (circa 213.500 euro).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'auto volante per godersi il paesaggio
La city car elettrica che diventa un aereo
L'auto volante di Aeromobil
L'automobile-elicottero
Auto, aereo ed elicottero in un solo veicolo
L'auto senza conducente che può anche volare
Terrafugia al lavoro sull'auto ibrida che può volare

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 18)

A proposito dell'autogiro, Wikipedia racconta un aneddoto divertente: L'autogiro nasce nel 1919 ad opera dell'ingegnere spagnolo Juan de La Cierva, che lo inventò dopo aver assistito alla caduta di un bombardiere trimotore da lui progettato, in seguito ad uno stallo. [...] Lo sviluppo dell'autogiro ebbe un brusco stop quando La Cierva... Leggi tutto
20-4-2012 15:23

@jinkazama82it: Non fare confusione fra quanto e' difficile o meno pilotare l'aeromobile e quanto tempo ci vuole per far il brevetto. Se l'aeromobile e' immatricolato come ultraleggero l'attestato di volo lo prendi in 12 ore, se e' immatricolato come aeromobile di aviazione generale ci vogliono 45 ore e 8000 euro per conseguire il... Leggi tutto
20-4-2012 15:12

nono ne ho idea di come viene immatricolato ma se conosco bene l'italia probabilmente si dovrà pagare per entrambi i tipi di immatricolazione, quindi sia come auto che come autogiro. da quello che leggevo pilotare un autogiro non mi pare tutta sta gran difficoltà, diverso è invece pilotare un velivolo più simile ad un cessna. Leggi tutto
18-4-2012 20:02

L'avevo scambiato per un elicottero anche perchè non sapevo cosa fosse un autogiro! Però da questa discussione imparo molto. Ciao
18-4-2012 15:54

Non e' un elicottero, e' un autogiro, si pilota piu' o meno come un aereo a tre assi.. Infatti non capivo perche' ci volesse piu' o meno tempo per imparare a volare. Ai fini del conseguimento del brevetto conta invece come e' immatricolato l'aeromobile.
18-4-2012 15:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo una ricerca dell'Australian Relationship Queensland, tra tecnologia e solitudine esisterebbe un collegamento. Secondo te:
È la solitudine che spinge le persone a usare "più tecnologia".
È l'utilizzo massiccio di tecnologia che porta le persone a isolarsi e, conseguentemente, a provare solitudine.
Le due cose non sono affatto correlate.

Mostra i risultati (1323 voti)
Dicembre 2019
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Tutti gli Arretrati


web metrics