Apple Store nega iPad e iPhone a persone di origine iraniana

Sarebbe previsto dalle policy aziendali di Apple ed è successo (almeno) due volte negli Stati Uniti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-06-2012]

apple rifiuta vendita iPhone iran

Di recente, due potenziali clienti di altrettanti Apple Store americani si sono visti negare gli acquisti che avrebbero voluto compiere.

In entrambi i casi, la motivazione addetta dai dipendenti del negozio era la stessa: gli acquirenti erano di origine iraniana.

Il primo caso riguarda una ragazza, nata in Iran ma dotata della cittadinanza statunitense, che insieme a un'amica era andata in un Apple store per acquistare un iPhone e un iPad.

Un commesso, però, le ha sentite parlare tra loro in farsi e, una volta che esse hanno spiegato di essere di origine iraniana, ha rifiutato di vendere gli apparecchi, sostenendo che così è scritto nelle policy aziendali.

Lo stesso è avvenuto a un uomo, anch'esso di origine iraniana, che stava accompagnando un amico - proveniente dall'Iran e studente in America con regolare permesso - ad acquistare un iPhone. Aver parlato tra loro in farsi è stato sufficiente a impedire l'acquisto.

Sondaggio
Quali sono i prodotti che acquisti di pi online?
Abbigliamento
Idee regalo
Libri/riviste
Hardware/software
Biglietti/eventi
Elettronica
Viaggi/turismo
Musica/video
Elettrodomestici
Telefonia/accessori

Mostra i risultati (2076 voti)
Leggi i commenti (7)

In effetti, la policy di Apple vieta esplicitamente la vendita di prodotti a persone che possano esportarli verso Cuba, Iran, Corea del Nord, Sudan e Siria a causa dell'embargo posto dagli Stati Uniti verso questi Paesi.

Tuttavia, in entrambi i casi nessuno ha mai minimamente accennato all'intenzione di portare l'iPhone o l'iPad in Iran, senza contare che nel caso delle due donne entrambe sono cittadine statunitensi.

Apple, interpellata da una delle donne, si è scusata e ha suggerito di effettuare l'acquisto online.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

In genere tifo contro Apple, e questa volta credo che le semplici scuse non siano sufficienti. Suggerire al cliente di comprare online, a mio avviso, ancora pi offensivo. Inoltre questo dimostra come gli USA debbano rivedere le loro leggi contro l'embrago. Se i clienti comprano online allora non c' nessun problema? E chi garantisce... Leggi tutto
27-6-2012 22:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto sei dipendente dal tuo smartphone?
Non posseggo uno smart phone.
Spesso lo dimentico e quando lo porto con me a volte lo lascio o lo dimentico spento.
Lo utilizzo con una certa frequenza, ma ne potrei fare a meno.
Per lavoro un compagno inseparabile, ma alla sera e nei week-end lo spengo volentieri.
Lo porto sempre con me: senza mi sentirei incompleto.

Mostra i risultati (4263 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics