Philips abbandona le Tv 21:9

Il formato super-widescreen non ha acceso l'interesse degli spettatori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-09-2012]

philips abbandona 21:9

All'IFA 2012 - la grande fiera che si svolge a Berlino - Philips ha presentato un nuovo modello di televisore in formato 21:9, quello colloquialmente chiamato super-widescreen. Tuttavia, questo nuovo esemplare sarà anche l'ultimo della sua specie.

I super-widescreen sono schermi che, proprio a causa della proporzione tra larghezza e altezza, vorrebbero restituire agli spettatori casalinghi un'esperienza il più possibile simile a quella offerta dalle sale cinematografiche.

Evidentemente, però, gli spettatori casalinghi sono di tutt'altro avviso e, se non si può dire che abbiano snobbato completamente il formato 21:9, certamente è vero che non si sono lanciati in massa ad acquistare televisori con quelle proporzioni.

Sin dal lancio (avvenuto nel 2009 con un modello da 56 pollici), la domanda è dunque sempre stata bassa, ma ora è scesa al di sotto di quel limite che Philips ritiene conveniente per poter sostenere una produzione di massa di quegli apparecchi: l'azienda olandese ha così deciso di sospendere la realizzazione di televisori super-widescreen.

Sondaggio
La televisione in tre dimensioni... (completa la frase)
è la nuova frontiera dell'intrattenimento domestico.
è inutile e in più fa male alla vista.
serve solo a vendere nuovi televisori e decoder.

Mostra i risultati (5009 voti)
Leggi i commenti (11)

Philips continuerà quindi a produrre apparecchi dotati di grandi schermi - l'azienda ritiene che i televisori con diagonali lunghe 50 pollici e oltre diventeranno nel futuro sempre più importanti - ma in un più comune formato 16:9.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La TV OLED curva di Samsung

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

{Giampiero}
Ho comprato il 21:9 da circa 3 anni versione platinum 58 pollici e devo dire che sono pienamente soddisfatto per tutte la caratteristiche contrapposte a molti altri TV dello stesso prezzo. l'unico cosa che noto è che la visione 3D non è perfettamente in linea a volte e si nota troppo lo sdoppiamento. tolto questo lo... Leggi tutto
5-12-2013 14:42

Se si pensa all'utilizzo di questi TV con le trasmissioni televisive siamo decisamente fuori strada; discorso diverso invece se si vuole guardare un bel film nel corretto rapporto di immagine cinematografico, ma ormai il rapporto più usato è il "classico" (scusate la battuta) 16:9 anche nella produzione per l'home cinema. A... Leggi tutto
5-9-2012 21:04

In effetti, come già fatto notare da chi mi ha preceduto, in Italia è già difficile godersi appieno un 16:9 se non con DVD o BD ma, certo, non tramite il segnale delle emittenti che nella maggior parte dei casi è 4:3. Però c'è da dire anche che, forse, un formato come il 21:9 non è proprio adatto a tutte le stanze e anche questo non... Leggi tutto
4-9-2012 19:18

Già! Infatti io devo tenere il ratio a 14:9, se non voglio vedere immagini distorte, visto che le emittenti se ne sbattono e ognuno manda il segnale con il rapporto che gli pare! :evil: Ovviamente, mi taglia la parte più bassa e più alta del quadro, ma tant'é; mica si può essere contro il progresso, no?
4-9-2012 15:16

Manco sapevo fosse nato... Già non sopporto il 16:9, figuriamoci il 21:9. :roll:
4-9-2012 13:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilità
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalità politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (5298 voti)
Gennaio 2022
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 gennaio


web metrics