La bicicletta di cartone

Opera di un inventore israeliano, è interamente realizzata in cartone ondulato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-10-2012]

bicicletta cartone 2

Izhar Gafni, ingegnere cinquentenne di Tel Aviv specializzato in progettazione di impianti automatizzati, ha presentato alla stampa, un paio di giorni fa, un prototipo di bicicletta completamente costituita di cartone ondulato.

L’inventore ha raccontato che la ricerca dei migliori materiali e del trattamento relativo ha richiesto circa quattro anni di lavoro su diversi tipi di cartone ondulato.

In particolare l’analisi si è orientata soprattutto sulla modifica della struttura interna del prodotto e sullo studio del miglior sistema di piegatura del cartone, orientato in diverse direzioni, destinato a sopportare le sollecitazioni maggiori.

Il cartone, stampato e piegato secondo un preciso progetto, è trattato con diversi materiali organici capaci di renderlo impermeabile e ignifugo. La sola parte non organica è rappresentata dalla lacca necessaria per dipingerlo.

bicicletta cartone

Gafni ha riferito che il cartone così realizzato, immerso in acqua per sei mesi, ha mantenuto intatte le proprie caratteristiche di durezza e di resistenza, senza subire alcun fenomeno di deterioramento.

Interessante il fatto che tutta la bicicletta è realizzata senza l’utilizzo di alcuna parte metallica, ivi compresi i freni, il telaio e i perni di collegamento dei diversi pezzi.

Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di più. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non può fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (3806 voti)
Leggi i commenti (6)

Lo stesso inventore si è dichiarato sorpreso della capacità di resistenza del materiale da lui messo a punto. Ha raccontato di aver utilizzato già da tempo un tipo di cartone simile per mettere a punto alcuni giocattoli per il suo bambino.

Sebbene il prototipo sia costato alcune migliaia di dollari, nel caso di una produzione di massa sufficientemente elevata il prezzo di vendita per questa bicicletta potrebbe essere inferiore a 20 dollari, in considerazione anche del fatto che il materiale per realizzarla ne costerebbe meno della metà.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'auto elettrica di Lexus fatta di cartone
Il fanalino da bicicletta indistruttibile e a prova di ladro
La bici di cartone entra in produzione

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Credo sia più probabile che farà diventare gli incidenti più dolorosi :D
18-10-2012 15:24

... Farà diventare la gente più prudente! :D :lol:
17-10-2012 23:00

Certo però che avere i freni di cartone... [-o< :fuga:
17-10-2012 16:58

Plastica = Petrolio Alternative ecologiche alla plastica = indipendenza dal petrolio E' una delle vie maestre da percorrere insieme alle fonti energetiche rinnovabili. :wink:
17-10-2012 11:19

Beh, piu' che concentrarsi sul mezzo di trasporto, la cosa veramente interessante, IMHO, e' il materiale di costruzione. Questo, insieme alla canapa (link[/url], ma cercando su [url=http://forum.zeusnews.com/link/99374]google si trovano tantissimi risultati) potrebbe scalzare la plastica nella costruzione di oggetti di uso quotidiano.
17-10-2012 09:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi non ha pagato l'assicurazione auto verrà individuato grazie a una serie di controlli incrociati con videocamere stradali e dati del Ministero. Che cosa ne pensi?
L'uso della tecnologia è diventato troppo invadente. Ogni giorno ci viene sottratta un'ulteriore fetta di privacy.
Ben vengano i controlli, se servono a diminuire le tasse (o i premi di assicurazione) di quelli che onestamente le pagano.
Il provvedimento va a colpire soltanto i disperati, che con la crisi cercano di arrangiarsi.
I veri evasori non si faranno certo acchiappare con questi mezzucci.
Prima di tutto bisognerebbe abbassare i costi delle assicurazioni.
Io non pago né l'assicurazione auto, né il canone Rai, né niente!
Viaggio solo in autobus o in bicicletta, non mi riguarda.

Mostra i risultati (2348 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics