Un mantello per l'invisibilità

Arriva dal Canada il primo mantello dell'invisibilità che funziona davvero come quello di Harry Potter.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-12-2012]

mantello invisibilita

Della possibilità di realizzare un dispositivo - magari proprio un mantello, oggetto che negli ultimi anni fa immediatamente pensare a Harry Potter - che renda invisibili è da tempo un sogno proibito.

Nonostante periodicamente qualcuno affermi di essere riuscito a creare un mantello dell'invisibilità funzionante, si tratta sempre di dispositivi cui, in realtà, la definizione di "mantello dell'invisibilità" calza stretta poiché per ottenere l'effetto desiderato si adoperano apparecchiature esterne come videocamere (che proiettano davanti all'oggetto da nascondere quanto sta dietro di esso), specchi e via dicendo.

Ora, però, la canadese Hyperstealth Biotechnology ha affermato di essere riuscita per davvero nell'intento grazie a un materiale in grado di ottenere lo scopo senza bisogno di ausili esterni, e producendo così un oggetto che entusiasma in primo luogo i militari.

La tecnologia che ne sta alla base è stata battezzata Quantum Stealth e, stando a quanto dichiarato dall'azienda, funziona piegando la luce intorno a ciò che si vuole rendere invisibile.

L'invisibilità non riguarda soltanto lo spettro della luce visibile: l'oggetto "coperto" dal mantello scompare anche al rilevamento tramite infrarossi e non proeitta più alcuna ombra.

Sondaggio
Qual è il miglior prodotto tecnologico dell'anno? Scegli tra i seguenti oppure aggiungine uno nei commenti.
Motorola Droid Razr Maxx - 3.2%
Google Nexus 7 - 16.4%
Samsung Galaxy S3 - 31.1%
Apple iPad Mini - 10.4%
Apple iPhone 5 - 16.4%
Samsung Galaxy Note 2 - 16.6%
Microsoft Surface - 5.9%
  Voti totali: 1478
 
Leggi i commenti (6)

Disgraziatamente, al momento bisogna accettare per buone le dichiarazioni della Hyperstealth, la quale afferma che per motivi di sicurezza non può rivelare i dettagli né mostrare il mantello dell'invisibilità in funzione, ma si deve limitare a stuzzicare la curiosità con dei mockup.

Tuttavia, l'azienda sostiene di aver già attirato l'attenzione delle forze armate statunitensi e canadesi, che avrebbero già avuto modo di esaminare il materiale reale di cui è composto il "mantello".

Il motivo è evidente: le applicazioni militari di un apparecchio del genere - ammesso che esista e funzioni - sono più che ovvie; la Hyperstealth sostiene di poter nascondere non solo singoli soldati ma anche carri armati, navi, aerei e interi eserciti, che potrebbero così avanzare senza il minimo rischio di venire notati.

Inoltre, come ha dichiarato il CEO dell'azienda - Guy Cramer - al britannico Daily Mail, «questi gruppi (le forze armate di USA e Canada, NdR) ora sanno che funziona e lo fa senza videocamere, batterie, luci o specchi. Le forze armate canadesi e statunitensi hanno confermato entrambe che funziona anche contro i visori militari a infrarossi e quelli termici».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il mantello dell'invisibilità che funziona davvero
La polaroid che pubblica su Instagram
Attacchi alle connessioni radio e controllo droni
Le tecnologie per l'ordine pubblico e la sicurezza
Gli USA creano una Internet-ombra
L'esercito americano creerà falsi profili su Facebook
Un nuovo tipo di fibra ottica senza vetro
Il GPS europeo? Stupido e costosissimo
La gomma da masticare che lava davvero i denti
Il cyberesercito iraniano fa le prime vittime
Il più grande attacco informatico al mondo
Teletrasporto e invisibilità sono dietro l'angolo
Hacker attaccano il Pentagono, rubati i piani del caccia F35
Come gli Usa ti spiano dentro casa

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)


bello ma per acquistarlo anche il negozio è invisibile!
3-1-2013 08:28

A parte che c'è un thread apposito per segnalare alla redazione le bufale, come dimostra cisco bastava una ricerca su Google per vedere che forse il beneficio del dubbio lo meritano...
1-1-2013 16:28

Be', se fosse una bufala, è un po' strano che si sia prestata la CNN, la NATO... Link CNN[/url] Cercando un po' in rete, si legge che la HyperStealth è una azienda che produce già da 10 anni camuffamenti per l'esercito Usa e neozelandese. Gridare all'inivisibilità è un po' forzato, ma certamente esisteono già materiali cosidetti... Leggi tutto
31-12-2012 18:45

Ma la foto è veramente stata distribuita dalla Hyperstealth Biotechnology come prova??? :shock: Ma credono proprio che la gente si beva tutto??? :shock: :shock: Che ci vuole a farne una uguale con un qualsiasi programma di fotoritocco?
30-12-2012 18:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali tra questi tuoi dati personali sono pubblici sui social network (chiunque può vederli e non solo i tuoi amici)?
Solo il mio nome per intero e la foto del profilo
In teoria tutto, non mi preoccupo delle impostazioni per la privacy
Nome completo, foto e post
Nome completo, foto, status, geolocalizzazioni e check-in
Non ci ho mai pensato

Mostra i risultati (890 voti)
Settembre 2019
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
L'analisi del sangue che predice quando moriremo
Tutti gli Arretrati


web metrics