Giustiziere attacca siti pirata con ripetuti DDoS

Già caduti What.cd, IPtorrents e The Pirate Bay.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-02-2013]

zeiko anonymous

Una serie di attacchi DDoS ha colpito nelle scorse ore diversi tracker BitTorrent, tra cui What.cd, IPTorrents, HDBits e SceneAccess.

L'autore di tutti questi attacchi - che al momento in cui scriviamo sta colpendo anche The Pirate Bay - si fa chiamare Zeiko Anonymous.

Un'occhiata al suo profilo Twitter svela che cosa lo spinga: vi si legge infatti: «Attacchi DDoS giornalieri contro i siti pirata. Seguitemi nel viaggio verso la giustizia. Restate sintonizzati, uccidiamo insieme la pirateria».

Zeiko Anonymous non è una persona sconosciuta a questo genere di attività: nel novembre dello scorso anno aveva minacciato in chat What.cd, asserendo che avrebbe lanciato un attacco DDoS se non gli fosse stato rivolto un invito ad accedere al tracker.

La minaccia non era a vuoto, dato che in seguito What.cd è diventato davvero irraggiungibile a causa di un attacco DDoS; evidentemente a quel punto Zeiko deve averci preso gusto, perché ha esteso l'attacco ad altri siti.

Sondaggio
Dove guardi le tue serie Tv preferite?
Alla TV
Sul PC
Sul tablet
Sullo smartphone

Mostra i risultati (2320 voti)
Leggi i commenti (12)

Ora a quanto pare è tornato, e sta prendendo di mira diversi obiettivi che hanno in comune l'essere attivi nello scambio di file tramite BitTorrent.

Nonostante il nome, Zeiko Anonymous non pare avere nulla a che vedere con il collettivo Anonymous. Al momento non si sa se i suoi attacchi resteranno incidenti isolati o se facciano parte di un piano più ampio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Wikileaks contro Anonymous
Anonymous attacca GoDaddy e oscura milioni di siti
Anonymous non conosce il blind carbon copy
Anonymous: vendicheremo Demonoid
Un'infinità di modi per bypassare la censura

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La prossima auto che acquisterai sarÓ
a benzina
a gasolio (diesel)
elettrica
ibrida
a metano
a idrogeno
a biada

Mostra i risultati (7990 voti)
Febbraio 2020
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Tutti gli Arretrati


web metrics