Pagamenti con lo smartphone, troppi rischi per le app

Secondo gli esperti dell'Istituto svizzero di sicurezza informatica i servizi di home banking con gli smartphone sono ancora insicuri.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-04-2013]

pagamento smartphone

La Svizzera è il "Paese delle banche" per antonomasia, per cui l'allarme sulla sicurezza delle transazioni bancarie su smartphone non è da trascurare.

Secondo i ricercatori dell'Istituto per la sicurezza nella società d'informazione (RISIS) di Berna le manipolazioni dell'app possono avvenire con estrema facilità. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Che cos'è che valuti maggiormente quando acquisti uno smartphone?
La dimensione dello schermo
Il processore
La durata della batteria
Il prezzo
La velocità di connessione

Mostra i risultati (4003 voti)
Leggi i commenti (15)
. "I browser modificati possono installare in modo autonomo e invisibile programmi nefasti", ha dichiarato Reto Koenig, docente in questo centro di ricerca.

Secondo i ricercatori svizzeri, l'e-banking via smartphone è sicuro solo se le banche offrono un token per la sicurezza (un dispositivo fisico necessario per effettuare un'autenticazione) con presentazione sul display e tastiera affidabili.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (4)

Non vedo sostanziale differenza tra smartphone e pc (laptop o desktop che sia) nel senso che anche su pc utilizzo un progamma (il browser) per accedere al sito di home banking .....ma poi l'eventuale token è a parte. Stessa cosa con la carta di credito e l'eventuale codice di sicurezza aggiuntivo per gli acquisti in rete.... se poi... Leggi tutto
25-4-2013 13:48

Sono d'accordo! Inoltre permette di usare anche uno smartphone/cellulare/computer di un amico (o condiviso con altri) nel caso senza il timore di falsi amici. Mi ricordo che all'inizio (tanto tempo fa) era un vero programma che si installava sul PC (molti programmi di economia domestica hanno ancora questa funzione) e che solo adesso... Leggi tutto
9-4-2013 06:44

IMO un cellulare non è affidabile indipendentemente da tutti gli accorgimenti che prendi per due ragioni: ha una SIM che non puoi controllare sino in fondo, ha un mucchio di codice closed nel 99% dei casi. Come non mi fiderei MAI di accedere alla mia banca da una macchina Windows od OSX non mi fido del mio cellofono Android, come non mi... Leggi tutto
7-4-2013 21:40

In pratica è come adesso, hai un token hardware per entrare e/o solo per fare disposizioni. Mettere il token in un app (es. autorizzare il num di cellulare o l'imei o altri codici del dispositivo che si clonano anche...quindi rischi..) è una proposta che alcune banche fanno per fare tutto in semplicità.. è rischioso perchè se ti rubano... Leggi tutto
7-4-2013 11:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
Sì, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1802 voti)
Ottobre 2021
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 ottobre


web metrics