Dal grillismo antipolitico a quello antisindacale

Il dissenso dei lavoratori Telecom Italia contro gli accordi recenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-06-2013]

a banda larga

Se Beppe Grillo e la sua democrazia online stanno conoscendo i loro primi momenti di difficoltà - testimoniate dal calo dei votanti alle ultime elezioni amministrative - il dissenso che si muove sul web comincia a colpire anche il sindacalismo confederale.

Si tratta del progetto A Banda Larga, un portale che vuole raccogliere la protesta di molti lavoratori di Telecom Italia contro i recenti accordi siglati da CGIL, CISL e UIL con l'azienda. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come hai trovato il tuo attuale (o ultimo) lavoro?
Tramite un'agenzia.
Tramite un collega.
Con l'invio del curriculum direttamente all'azienda.
Grazie a referenze e presentazioni tramite un amico o un parente o un amico dell'amico.
Online sui siti di recruiting o grazie ai social network

Mostra i risultati (1295 voti)
Leggi i commenti (5)
Tali accordi vengono giudicati troppo remissivi e allineati ai progetti aziendali, che finora non hanno brillato nemmeno sotto il profilo dei risultati economici e di mercato.

A differenza delle iniziative di Grillo, però, qui non ci sono capi carismatici, ed è un bene: anche il sindacalismo tradizionale è sempre stato condotto in base ai rapporti personali tra attivista e lavoratore.

A Banda Larga ha ottime potenzialità per scuotere una certa indifferenza e riluttanza all'impegno diretto da parte di molti lavoratori, per dare speranza e mobilitare le persone riuscendo, allo stesso tempo, a evitare un'altra tendenza che a volte il web rischia di incoraggiare: lo sfogo anonimo online, anche forte nei toni ma che poi si traduce in nulla di operativamente concreto, come adesione agli scioperi, rifiuto dello straordinario, manifestazioni e occupazioni; tutte iniziative che nessun portale può sostituire.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
La maximulta a Telecom è un voto a favore dello scorporo della Rete
I call center italiani finiranno tutti in Romania?
Telecom Italia, accordo per il telelavoro
Ristrutturazione Telecom Italia, l'accordo si allontana

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 24)


@mary Oramai quasi DC, il che è peggio di carne o pesce! :lol: Il problema che molta gente crede ancora che sia in difesa dei lavoratori e per questo lo vota. Il danno elettorale è che non sanno che quelli che tenevano per i lavoratori sono andati in altri partiti minori (vedi SEL o RC), infatti penso proprio che un buon 80% di... Leggi tutto
8-6-2013 01:06

Cominciamo a ragionare!! Il PD? Non è ne carne ne pesce ormai da un pezzo..!! :wink: Ciao
7-6-2013 23:12

@Maary79 La forza è il VOTO! Se volete lo sapete chi tiene per i lavoratori adesso e tiene per i capoccia. =) Il PD non è più PCI. :cry: Ciao
7-6-2013 19:56

@mda Certo la penso anch'io cosi, e finché non avremo una classe politica con le palle che faccia delle leggi giuste, saremo sempre cosi... Ciao Leggi tutto
7-6-2013 16:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste previsioni ritieni che diventerà realtà per prima?
Si potranno trapiantare organi di ricambio cresciuti in laboratorio.
I computer svilupperanno capacità creative, riuscendo a creare vere opere d'arte senza intervento umano.
Il teletrasporto delle persone diventerà realtà.
Su Marte e sui pianeti abitabili si costruiranno colonie nelle quali si potrà vivere per lunghi periodi.
Riusciremo a controllare il tempo atmosferico, cancellando siccità, inondazioni e catastrofi naturali.

Mostra i risultati (2034 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics