Megaupload, nuovo rinvio per l'estradizione di Kim Dotcom

Il caso è così complicato che si rischia di rimandare tutto all'anno prossimo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-06-2013]

Kim Dotcom estradizione

Kim Dotcom, fondatore di Megaupload, potrebbe dover aspettare sino ad aprile 2014 prima che l'udienza per la sua estradizione negli Stati Uniti, ossia oltre due anni dall'inizio della vicenda giudiziaria. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Se ti fosse data l'occasione di andare a cena con uno di questi personaggi, chi sceglieresti?
Steve Jobs, fondatore di Apple
Bill Gates, fondatore di Microsoft
Richard Stallman, fondatore della Free Software Foundation e del movimento del software libero
Sergey Brin o Larry Page, fondatori di Google
Tim Berners Lee, ideatore del world wide web
Vorrei suggerire un altro nome (nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (3532 voti)
Leggi i commenti (30)
In origine, l'udienza doveva tenersi nell'agosto del 2012; poi è stata rinviata a marzo 2013, poi ad agosto 2013, quindi - a causa delle complicazioni legali - a novembre 2013 ma, se le cose andranno per le lunghe, si potrebbe arrivare sino ad aprile 2014.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)


L'unica uscita onorevole sarebbe di indennizzare e porgere sentite scuse a Kim ed infliggere una manciata di condanne ad una manciata di responsabili dell'"errore". Ma ho il sospetto che non ci sarà nessuna uscita onorevole. :roll: Probabilmente la porteranno per le lunghe finchè diranno che è passato troppo tempo e... Leggi tutto
15-6-2013 22:31

Ma l'uscita onorevole sarebbe estradarlo oppure no????? :? :? :? In ogni caso quoto Zievatron anzi, rincaro la dose: in tutta questa vicenda non c'è nulla di onorevole...
15-6-2013 18:49

{Rettore}
"...se le cose andranno per le lunghe, si potrebbe arrivare sino ad aprile 2014." Per le lunghe secondo la giustizia anglosassone. Per la "giustizia" italiana, il 2014 rappresenterebbe il momento in cui gli attori coinvolti finiscono il caffè e iniziano a sfogliare svogliatamente i fascicoli, in attesa della... Leggi tutto
13-6-2013 10:27

Farla così lunga non li aiuta affatto ad uscirne onorevolmente. Anzi. Direi che ormai non c'è più uscita onorevole.
13-6-2013 00:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando fai la spesa, qual è tra questi il profilo in cui ti ritrovi maggiormente?
Vado dritto verso quello che devo comprare e non perdo tempo: guardo solo le caratteristiche del prodotto e quanto costa.
Leggo sempre attentamente le etichette dei prodotti.
Per me gli acquisti sono necessari per una vita piena e appagante.
Per me il prezzo è più importante della marca.
Preferisco essere servito piuttosto che servirmi da solo.

Mostra i risultati (1546 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics