Per Google Kim Dotcom non esiste

Il social network della Grande G blocca il profilo del fondatore di Mega: sospetta che sia un fake.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-06-2013]

kim dotcom

L'esperimento è semplice: aprire la pagina del motore di ricerca di Google, digitare Kim Dotcom e vedere quanti risultati appaiano. La risposta è: milioni.

Eppure per Google - anzi, per Google+ - Kim Dotcom non esiste. Meglio: non si tratta di un nome vero. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Preferisci utilizzare Facebook, Twitter o Google+?
Prevalentemente Facebook
Prevalentemente Twitter
Prevalentemente Google+
Facebook e Twitter
Twitter e Google+
Google+ e Facebook
Tutti e tre
Nessuno dei tre

Mostra i risultati (2672 voti)
Leggi i commenti (8)
Il social network di Google ha infatti sospeso l'account del fondatore di Megaupload e Mega (a rivelarlo è egli stesso su Twitter) perché il nome da lui fornito è sospetto: non sembra un nome reale, quanto piuttosto uno pseudonimo o un nome utente.

Occorre dire, che tecnicamente, Google+ potrebbe aver ragione: Kim Dotcom in origine si chiamava Kim Schmitz, ma dal 2005 ha cambiato il cognome in Dotcom quale omaggio alla tecnologia che l'ha reso tanto ricco.

Il dubbio del sistema automatico è quindi in fondo comprensibile, dato che Dotcom non significa altro che Puntocom.

Qui sotto, il messaggio inviato da Google+ a Kim Dotcom.

nodotcom

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Ancora censure per Mega di Kim Dotcom
Assalto a Megaupload, spunta un nuovo video
Kim Dotcom rivendica brevetto doppia autenticazione
Pistola da stampante 3D, Kim Dotcom ritira i progetti
Kim Dotcom prende le distanze da Search-Mega

Commenti all'articolo (2)


:lol: :lol: :lol:
29-6-2013 14:57

:malol:
24-6-2013 01:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai cambiato fornitore di banda larga (ADSL o fibra ottica) negli ultimi 5 anni?
Sì, una volta
Sì, più di una volta
No, ma lo farò nei prossimi 12 mesi
No, e non lo voglio fare

Mostra i risultati (1710 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 9 dicembre


web metrics