Un convegno dedicato all'open source

Due giorni di informazione sul tema Gnu-Linux e software libero.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-03-2003]

La Biblioteca Multimediale di Settimo Torinese(To), insieme all'Azienda Sviluppo Multiservizi di Settimo Torinese propone due incontri di informazione sul tema Gnu-Linux e sul Software Libero nei giorni 11 e 13 Marzo.

Gli incontri si terranno presso la sede della Biblioteca Multimediale - Piazza della Libertà 8 - Settimo Torinese. Tel. 011 8028331. Sito: Trovarsi in Rete.

Programma dei due incontri:

Martedì 11 Marzo 2003-ore 17.00

Open Source nella pubblica amministrazione: un modello di sviluppo

Introduce e coordina: Giorgio Bersano, ASM Informatica Intervengono: Carlo Infante, esperto di nuovi media; Michele Lionetti, Presidente LUG Torino e Responsabile tecnico Centro Estero Camere di Commercio Piemontesi; Angelo Meo, Politecnico di Torino, Presidente della "Commissione per il software a codice sorgente aperto nella Pubblica Amministrazione"

Giovedì 13 Marzo 2003-ore 17.00

A Scuola di Open Source

Seminario di approfondimento sull'utilizzo, le prospettive e le opportunità dell'Open Source nella scuola.

Introduce Carlo Infante, Progetto Trovarsinrete.org; Coordina Davide Gorini, Cooperativa Sociale Biblio Ide@; Intervengono Pier Luigi Di Nunzio(AGNUG Torino); Federico Di Gregorio(AsSoli, Associazione Libero Software Italiana); Eleonora Pantò CSP Torino(Centro Supercalcolo Piemonte).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (5170 voti)
Agosto 2020
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Tutti gli Arretrati


web metrics