HTC One Max, il phablet Android col lettore di impronte digitali

Il nuovo top di gamma segue la moda lanciata dall'iPhone e offre uno schermo da 5,9 pollici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-10-2013]

htc one max 02

Si chiama HTC One Max il nuovo smartphone di punta del produttore taiwanese.

In realtà, considerate le dimensioni dello schermo, è difficile limitarsi a definirlo "uno smartphone": la diagonale da 5,9 pollici (con risoluzione 1080p) lo avvicina decisamente alla classe dei phablet.

Al cuore del dispositivo c'è un processore quad core Qualcomm Snapdragon 600 a 1,7 GHz, accompagnato da 2 Gbyte di RAM. La memoria interna ammonta a 16 oppure 32 GByte (espandibili via Micro-SD), mentre la batteria, non rimovibile, è da 3.300 mAh.

Per aumentare l'autonomia HTC propone anche il Power Flip Case, una cover posteriore che integra una batteria da 1.200 mAh.

La dotazione hardware comprende anche una fotocamera posteriore da 4 megapixel ma dotata della tecnologia Ultrapixel (che permette di registrare video Full HD e immagini alla risoluzione massima di 2688x1520 pixel), mentre quella anteriore è da 2,1 megapixel.

Sondaggio
Come Google a suo tempo acquisì Motorola, nel settembre 2013 Microsoft ha acquisito Nokia, entrando di fatto nel mercato dei telefonini in competizione con i giganti del settore. Come vedi queste due mosse?
Google ha fallito, e fallirà anche Microsoft. - 24.0%
Google ha avuto successo, ma Microsoft fallirà. - 16.6%
Entrambe le mosse sono vincenti. - 20.7%
Microsoft può vincere la scommessa che Google ha perso. - 21.1%
Microsoft chi? - 17.6%
  Voti totali: 682
 
Leggi i commenti (9)

Seguendo l'esempio dell'iPhone 5s, anche l'HTC One Max integra un sensore di impronte digitali ma, non disponendo di un pulsante frontale in cui integrarlo, esso si trova sul retro, al di sotto dell'obiettivo della fotocamera.

Per adoperarlo bisogna far scorrere il dito sul sensore, un'operazione che secondo chi ha già avuto tra le mani lo smartphone di HTC non sempre porta al corretto riconoscimento dell'impronta.

Dal punto di vista del software, One Max adotta la versione 5.5 dell'interfaccia HTC Sense.

L'arrivo in Italia è fissato per il mese di novembre. Il prezzo ufficiale ancora non è stato annunciato, ma dovrebbe aggirarsi intorno ai 700 euro.

htc one max 01
htc one max 03
htc one max 04
htc one max 05

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Da HTC uno smartphone con fotocamera 3D
Samsung presenta il Galaxy Grand 2 con schermo da 5,25"
HTC One diventa Mini
HTC Butterfly S, potenza ed elevata autonomia
HTC non produrrà tablet 12" con Windows RT: poca domanda
HTC One arriva in Italia
HTC lancia One X+ con Android 4.1

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c'è chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 è perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non è affatto un flop e Microsoft non è in declino.
La qualità del software Microsoft è in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualità complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (6343 voti)
Dicembre 2019
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Tutti gli Arretrati


web metrics